Empanadas di carne

Le empanadas di carne sono un piatto sudamericano ormai conosciuto in tutto il mondo, sono ottime accompagnate da salse nelle quali intingerle.

chiudi

Caricamento Player...

Le empanadas di carne sono dei fagottini tipici dell’America del Sud. Sono ripiene di carne, a volte insieme a verdure. Sembra che siano nate in Argentina, ma da ricette di origine araba, per poi diffondersi su tutto il continente sudamericano. Le empanadas possono essere fritte o cotte in forno, per avere un piatto più leggero, noi abbiamo scelto la cottura al forno.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 40’

TEMPO DI PREPARAZIONE: 25’

INGREDIENTI PER LE EMPANADAS (4 persone)

  • 250 g di polpa di manzo macinata
  • 300 g di farina
  • 80 g di burro
  • 80 g di olive nere denocciolate
  • 1 cipolla
  • 4 uova
  • 5 cucchiai di olio EVO
  • 100 ml d’acqua
  • 1 cucchiaio di cumino
  • 1 cucchiaio di paprica dolce
  • 1 cucchiaio di uvetta
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

PREPARAZIONE DELLE EMPANADAS

Preparate la pasta per le empanadas. Con la farina create la classica fontana, al centro versate il burro a temperatura ambiente e tagliato in pezzettini, l’acqua e un pizzico di sale. Lavorate l’impasto fino a ottenere una palla liscia e omogenea. Coprite con della pellicola trasparente e fatelo riposare per circa trenta minuti.

Nel frattempo, preparate il ripieno. Mettete a bagno l’uvetta in una ciotola con acqua tiepida. Rassodate tre uova mettendole in un pentolino con acqua fredda a coprirle. Mettete sul fuoco e, quando l’acqua bolle, calcolate dieci minuti di cottura. Fate raffreddare le uova immergendole in acqua fredda per un paio di minuti. Sbucciatele e mettetele da parte. Pulite la cipolla, tritatela finemente e versatela in una padella antiaderente con cinque cucchiai d’olio EVO. Fate soffriggere per due minuti. Aggiungete la carne macinata e sgranatela bene con una forchetta. Fatela rosolare per cinque minuti girando spesso.

Aggiungete l’uvetta scolata e ben strizzata, il cumino, la paprica, sale e pepe. Fate insaporire per dieci minuti. Il ripieno è pronto. Intanto preriscaldate il forno a 180°. Prendete la pasta messa a riposare e stendetela con un mattarello sino a raggiungere uno spessore di circa tre millimetri. Con una ciotola ricavate dalla sfoglia dei cerchi di pasta del diametro di circa 10-12 centimetri. Prendete il ripieno e disponetene un’abbondante cucchiaiata al centro del cerchio di pasta. Tagliate a spicchi le uova sode e mettete uno spicchio al centro di ogni empanadas insieme a ua o due olive.

Chiudete le empanadas formando delle mezzelune. Sigillate bene i bordi, potete aiutarvi bagnando i lembi della pasta con dell’acqua. Ricoprite una teglia da forno con della carta forno, adagiatevi le empanadas e spennellatele con un uovo sbattuto. Cuocete in forno per 15-20 minuti. Sono pronte quando sono ben dorate in superficie. Togliete dal forno, fate intiepidire e servite in tavola.

Se vi è piaciuta questa ricetta potete provare anche i fagottini di verza con ripieno di carne macinata.

FOTO DA: PINTEREST