Farro alla barbabietola e primosale

Il farro alla barbabietola e primosale è un primo piatto diverso dal solito, facile, gustoso e molto piacevole alla vista

chiudi

Caricamento Player...

Il farro alla barbabietola e primosale è un’alternativa gustosa al classico risotto, è delizioso e dal forte impatto visivo: stupirà i vostri commensali sia visivamente che per il suo gusto ricco. Il farro, già noto ai tempi degli antichi romani, oggi, sta rivivendo il suo momento d’oro grazie alle sue proprietà nutritive.

DIFFICOLTA’: 1

COTTURA: 30′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 10′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 400 gr farro perlato
  • 2 barbabietole già cotte
  • 2 cucchiai di burro
  • 60 gr formaggio grattugiato
  • 200 gr primosale
  • 2 lt brodo vegetale
  • 1 cipolla
  • sale
  • vino bianco (opzionale)
  • olio extra vergine di oliva

PREPARAZIONE:

Per preparare il vostro farro alla barbabietola e primosale, iniziate, a sbucciare e tagliare la cipolla a pezzetti grossolani. La userete per preparare un soffritto in padella, con un filo di olio.

Se avete scelto di utilizzarlo, aggiungete ora il vino alla cipolla. Nel frattempo, prendete la barbabietola già cotta, tagliatela a pezzettini, unitela in padella e saltate tutto per qualche minuto.

Successivamente, frullate la cipolla e la barbabietola con un fullatore a immersione, in modo che diventino una crema.

Potete anche cuocere le barbabietole personalmente, ma il procedimento sarà più lungo: per questo motivo noi vi consigliamo di utilizzare quelle già cotte.

Mettete il farro a tostare in padella con un po’ di olio, e, dopo un minuto, aggiungete il brodo vegetale. Quando il brodo sarà assorbito quasi del tutto, fate mantecare aggiungendo il burro e il formaggio grattugiato.

Dopo 20 minuti di cottura, unite al farro anche la crema di barbabietola e cipolle.

In totale, il farro cuocerà per circa 30 minuti prima di essere pronto.

Impiattate il vostro farro, e, in cima, ponete dei pezzetti di primosale tagliati grossolanamente. Servite caldo e con qualche fogliolina di basilico come decorazione.

Cliccate qui per scoprire nel dettaglio come cuocere il farro, e tutte le sue proprietà.

BUON APPETITO!

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!