Un piatto più naturale e sano proprio non c’è: ecco la favetta e cicorie alla pugliese.

La favetta e cicorie alla pugliese è uno dei piatti più noti della ricca tradizione gastronomica pugliese. Si tratta di un piatto semplicissimo, preparato con delle fave decorticate e della cicoria selvatica, che poi si accompagna con del pane fresco, da inzuppare nel brodino delle cicorie.

In Puglia la purea di fave decorticate si chiama proprio “favetta”, e può essere anche utilizzata come base per un primo piatto a base di pasta, con l’aggiunta di un olio extra vergine di primissima qualità.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 2 h e 30′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 1 kg di cicorie
  • 500 gr di fave secche decorticate
  • olio extra vergine di oliva
  • sale
  • pepe
  • pane per accompagnamento

PREPARAZIONE:

Per preparare la vostra favetta e cicorie alla pugliese, ricordate di mettere in ammollo le fave secche decorticate almeno 10-12 ore prima di iniziare la preparazione del piatto.

Scolate le fave dalla loro acqua di ammollo e poi mettetele a cuocere in pentola con acqua e un po’ di sale. La cottura delle fave è piuttosto lunga: ci vorranno all’incirca un paio di ore prima che siano morbide al punto giusto.

Lavate le cicorie e poi lessatele in acqua salata per il tempo sufficiente a far sì che siano tenere. Scolatele ma lasciando un po’ della loro acquetta per poter inzuppare il pane.

Riducete a purea le fave cotte con un frullatore a immersione, migliorando la consistenza della purea (“favetta”) con un po’ della loro acqua di cottura.

Sistemate una bella porzione di cicorie cotte nel piatto, sopra adagiate una generosa “mestolata” di favetta e condite con un olio evo di prima qualità, e un pochino di pepe nero.

Servite la vostra favetta e cicorie alla pugliese insieme a del pane.

Con le fave, provate anche la minestra

BUON APPETITO!

0/5 (0 Reviews)

Scopri cosa devi fare se sei venuto a contatto con persone positive al Covid 19


Ricetta salva spesa: Pollo cremoso alla senape

Bignè ai gamberi e panna acida con uova di lompo