Finta frittura di calamari con panatura di mais

Come fare un infuso vegan disintossicante

Volete mangiare sano ma non intendete rinunciare al gusto? Ingannate il palato con questa finta frittura di calamari con panatura di mais.

Sarà un piacevolissimo inganno questa finta frittura di calamari con panatura di mais! Si sa, i calamari fritti sono il non plus ultra della bontà, ma bisogna anche dire che la frittura è pesantuccia e sicuramente non è uno spasso per il fegato. Ma con il trucco della finta frittura, i calamari saranno comunque ottimi.

Tutto sta nell’infarinare i camalari, dopo averli puliti, con della farina di mais. Poi vanno in forno e… Continuate a leggere come preparare questo secondo light.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 10′ circa

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 800 gr di calamari freschi
  • farina di mais q.b.
  • 1 limone (succo)
  • olio extra vergine di oliva oppure olio di semi di girasole
  • sale fino

PREPARAZIONE:

Per preparare la vostra finta frittura di calamari con panatura di mais, iniziate per prima cosa a pulire molto bene i calamari. Per questa preparazione è fondamentale utilizzare un buon prodotto fresco, anziché decongelato. Svuotate per bene le sacche dei calamari e le altre parti non edibili, poi risciacquateli molto bene dall’interno. Tagliate i calamari ben puliti ad anelli.

Riempite una scodellina o un piatto con la farina di mais. Passate gli anelli di calamari nella farina di mais, poi trasferiteli in una pirofila ben unta di olio evo o di semi di girasole e cospargete con un altro po’ di farina. Condite con olio extra vergine di oliva e poi infornate a 200° per circa 12 minuti. Quando sono cotti (non smuoveteli) usciteli dal forno e irrorateli con del succo di limone.

Servite la vostra finta frittura di calamari con panatura di mais caldissima.

Ed ecco invece i veri calamari fritti al curry e lime

BUON APPETITO!

“Calamari Fritti – The Grill, Grossi Florentino set menu” by Alpha, used under CC BY-SA 2.0 /Modified from original

Non perderti le altre golose ricette di Primo Chef, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 24-05-2016

Caterina Saracino