Fusilli con pistacchi e bottarga di muggine

Un profumo davvero intenso ed invitante per una ricetta facile facile: fusilli con pistacchi e bottarga di muggine.

chiudi

Caricamento Player...

I fusilli con pesto di pistacchi e bottarga di muggine hanno il grande vantaggio di essere tremendamente facili da preparare, eppure anche di una golosità spiazzante!

Il top dei pistacchi sono ovviamente i pistacchi di Bronte, ma andranno bene anche dei pistacchi “comuni”. La bottarga di muggine darà quel sapore caratteristico che si sposa alla perfezione con la dolcezza croccante del pistacchio e con l’aspro del succo di limone, previsto dalla ricetta.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 15′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 400 gr di fusilli
  • 100 gr di pistacchi (meglio ancora se di Bronte)
  • 2 cucchiai di bottarga di muggine
  • 1 limone biologico (sia scorza che succo)
  • olio extra vergine di oliva
  • sale grosso
  • pepe nero o bianco
  • fettine di limone o foglie di basilico per decorare

PREPARAZIONE:

Per preparare i vostri fusilli con pistacchi e bottarga di muggine, cominciate a lessare già la pasta in acqua salata con del sale grosso, perché per preparare il loro condimento sarà più che sufficiente il tempo di cottura dei fusilli.

Grattugiate la scorza del limone biologico direttamente nella padella con qualche cucchiaio di olio extra vergine di oliva. Aggiungete il succo del limone e poi la bottarga di muggine, e infine speziate anche con del pepe nero o bianco a seconda della preferenza.

Unite i pistacchi, che avrete prima tritato in modo grossolano, e poi fate saltare i fusilli al dente dentro la padella con i pistacchi, per un paio di minuti, eventualmente con poca acqua di cottura della pasta.

Decorate il piatto con fettine sottili di limone o foglie di basilico.

Servite i vostri fusilli con pesto di pistacchi e bottarga di muggine belli caldi.

Leggi anche: Fettuccine al pesto di pistacchi e pomodori secchi

BUON APPETITO!

“Pesto di pistacchio di Bronte” by H, used under CC BY-SA 2.0 / Modified

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!