Come fare il gelato fatto in casa: la ricetta base (e quella furba)

Ricetta (e consigli) per un gelato fatto in casa perfetto!

Ingredienti:
• 100 g di zucchero bianco semolato
• 250 ml di latte intero
• 150 ml di panna
difficoltà: media
persone: 3
preparazione: 30 min
kcal porzione: 250

Voglia di un dolce fresco e veloce? Perché non provate il gelato fatto in casa? Vediamo insieme ricetta e preparazione!

Fresco, goloso e amato da tutti: ognuno ha il suo gusto di gelato preferito, ma nessuno riesce a rinunciare a questo dolcetto facile e veloce durante la bella stagione. È il Re dei dolci estivi, ma avete mai realizzato il gelato fatto in casa? Oggi vi spiegheremo come realizzarlo, anche senza gelatiera: tutto ciò che vi serve è un classico mixer o un frullatore ad immersione. Anche chi non possiede né questo elettrodomestico né il Bimby, infatti, potrà facilmente fare il gelato in casa e avere un risultato genuino.

Ci sono moltissime preparazioni possibili, svariati trucchi e tante varianti tutte da scoprire. Pronti? Scopriamo i consigli e le ricette per preparare in casa un gelato delizioso (di cui conoscerete alla perfezione tutti gli ingredienti!).

Come fare il gelato in casa?

La ricetta del gelato al fiordilatte è la base, alla quale faremo delle aggiunte: per la variante alla crema, ad esempio, uniremo dei tuorli d’uovo, mentre per quella al cioccolato, aggiungeremo ovviamente il cioccolato…vediamo nel dettaglio!

Gelato al fiordilatte
Gelato al fiordilatte

La base: la ricetta del fior di latte

Gli ingredienti, abbiamo detto, sono pochi e davvero semplici: zucchero bianco semolato, latte intero e panna (se lo desiderate potete aggiungere anche estratto di vaniglia o vanillina).

  1. Con le fruste elettriche o la planetaria montate la panna con lo zucchero.
  2. Aggiungete a filo anche il latte ben freddo (che potete aromatizzare a piacere).
  3. Ponete in freezer in una vaschetta e procedete con la mantecatura.

• PER PREPARARE IL GELATO SENZA GELATIERA, tiratelo fuori dal congelatore ogni 30 minuti e rimescolatelo per un totale di 6 volte.

• PER PREPARARE IL GELATO CON LA GELATIERA mettetelo al suo interno per circa 30 minuti o finché non sarà abbastanza cremoso.

• PER PREPARARE IL GELATO CON IL BIMBY o un frullatore, fate congelare del tutto per almeno 6 ore, poi frullatelo.

Gelato alla crema
Gelato alla crema

Gelato alla crema

Per la variante alla crema, oltre agli ingredienti già citati, dovrete aggiungere anche due tuorli. La preparazione si complica leggermente – ma nemmeno troppo: vediamo insieme!

  1. Montate i tuorli con lo zucchero in modo da ottenere un composto spumoso.
  2. Aggiungete la panna e il latte e mescolate (sempre con le fruste elettriche). Mettete il composto sul fornello a fuoco basso per circa quindici minuti e mescolate in continuazione: non deve bollire, ma solo pastorizzare.
  3. Lasciate raffreddare, poi ponete in freezer. Dopo 30 minuti tiratelo fuori e rimescolatelo (per 6 volte).
Gelato al cioccolato
Gelato al cioccolato

Gelato al cioccolato

Per la variante al cioccolato, oltre a tuorli, panna, latte e zucchero, dovrete aggiungere anche 150 g di cioccolato fuso. Potete scegliere quello fondente al latte o bianco (in tal caso, visto che è molto dolce, potrebbe essere necessario dimezzare lo zucchero).

Gelato alla frutta

Per la variante alla frutta, invece, oltre a tuorli, panna, latte e zucchero, dovrete includere 200 g di frutta fresca di stagione.

  1. Mettete tutti gli ingredienti sul fuoco per 15 minuti.
  2. Frullate con un minipimer e passate con un colino a maglie strette prima di procedere con la mantecatura.
Gelato alle more
Gelato alle more

Gelato furbo (con frutta o latte congelato): prono in 10 minuti!

Avete solo 10 minuti di tempo? Niente paura: con un piccolo accorgimento potrete preparare il gelato ogni volta che volete. Dovrete semplicemente tenere sempre della frutta congelata in freezer. Procuratevi quindi:

  • 200 g di frutta fresca a scelta congelata
  • 100 g di zucchero bianco semolato
  • 250 ml di latte intero
  • 150 ml di panna
  1. Ponete il tutto nel robot da cucina e azionate ad intermittenza fino al ottenere un composto cremoso ed omogeneo.
  2. Aprite un paio di volte il frullatore per rimestare il gelato in modo da ottenere una crema omogenea.

Secondo lo stesso procedimento, potete anche mettere a congelare i 250 g di latte in modo da ottenere il gusto di gelato desiderato.

Trucchi e consigli per la preparazione del gelato

• Per renderlo più morbido e denso potete aggiungere amido di riso, maizena o fecola di patate; aggiustate le dosi di volta in volta se il risultato non vi soddisfa. In alternativa, in commercio trovate anche dei preparati addensanti per gelato.

• Per evitare che si formino granelli, grumi o cristalli di ghiaccio vi consigliamo di essere costanti nella mantecatura: ogni mezz’ora togliete il gelato freezer e mescolate il composto dall’esterno verso l’interno, per un totale di almeno sei volte.

Come conservare il gelato fatto in casa?

E se, una volta fatto, non lo consumate subito? Ovviamente andrà messo in freezer – dove si conserverà per una settimana se fate pastorizzare le uova (ponetele in una ciotola a bagnomaria e montate con lo zucchero fino al raggiungimento dei 60-65°C).
Nel congelatore diventerà molto duro quindi, almeno un’ora prima di gustarlo, lasciatelo scongelare in frigorifero: eviterete un brusco shock termico!

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 28-07-2019

X