Granita al limone

Per fare la granita di limone non è necessario avere una gelatiera, ecco come fare.

chiudi

Caricamento Player...

La granita di limone è una fresca alternativa estiva ai dolci per un fine cena o una merenda. Per ricavare 350 millilitri di succo di limoni, vi serve circa il doppio di limoni in peso, quindi 700 grammi. Come sicuramente avrete notato spesso, la quantità di succo all’interno varia, quindi questa è soltanto un’indicazione di massima. L’importante è che alla fine abbiate 350 millilitri di succo.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 10’

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15’ + congelamento

Ingredienti per la granita di limone (4 persone)

  • 700 ml di acqua naturale
  • 350 ml di succo di limone
  • 4 foglioline di menta fresca
  • 250 g di zucchero

La rinfrescante granita di limone

Preparazione della granita di limone

Tagliate i limoni a metà, spremeteli e filtratene molto bene il succo. Dovete eliminare i semi e ogni possibile componente solido presente nel succo. Mettetelo da parte. Versate l’acqua naturale in un pentolino, ponetelo sul fuoco e portatelo a bollore. Spegnete il fuoco, aggiungete lo zucchero e le foglioline di menta e girate sino a sciogliere completamente lo zucchero riportando l’acqua alla sua limpidezza originale.

Mettete da parte acqua e zucchero e fatela completamente raffreddare. Se volete, quando la temperatura è scesa, potete metterla in frigorifero. Quando l’acqua ha raggiunto la temperatura ambiente, eliminate le foglioline di menta e unite il succo di limone. Mischiate bene. Versate il composto così ottenuto in un contenitore non di vetro adatto al congelatore.

Mettete nel congelatore. Ora è importante che seguiate i tempi indicati. Per non correre il rischio di dimenticarvi, consigliamo di mettere una sveglia, o usare la funzione timer con avviso acustico del vostro smartphone o dispositivo mobile. Trascorsa mezz’ora, tirate fuori il contenitore dal congelatore, e mischiate molto bene. Si saranno già formati i primi cristalli di ghiaccio, voi dovete sfaldarli cominciando a dargli la tipica consistenza della granita.

Rimettete in frigorifero, e ripetete l’operazione ogni venti minuti. Continuate sino ad avere la perfetta consistenza di una granita. Se manca ancora del tempo prima di servirla in tavola, ogni 30-40 minuti ripetete in modo da evitare che congeli in un blocco.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche il sorbetto!