Gratin di verdure

Il gratin di verdure è un patto solare che richiama la bella stagione ed è delizioso con la sua crosticina croccante.

chiudi

Caricamento Player...

Trasformate il vostro gratin di verdure in un piatto unico intervallando le verdure con fettine di formaggio come la mozzarella o la provola affumicata. Oppure potete provare con prosciutto o mortadella, oppure renderlo mediterraneo con l’aggiunta di olive taggiasche e capperi.

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: 45′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′ + 30′ di riposo

INGREDIENTI GRATIN DI VERDURE per 4 persone

  • 500 g di peperoni
  • 300 g di zucchine
  • 500 g di melanzane lunghe
  • 150 g di pomodori perini
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 mazzetto di basilico
  • qualche rametto di timo
  • 3 cucchiai di pangrattato
  • olio extravergine d’oliva
  • pepe e sale q.b.

gratin di verdure

PREPARAZIONE GRATIN DI VERDURE

Per preparare questa ricetta è necessario mondare le verdure, partendo dalle melanzane: togliete il calice verde e spinoso, tagliatele a fette (per la lunghezza), adagiate in uno scolapasta cospargendole di sale grosso e lasciatele riposare per una mezz’ora. Trascorso questo tempo, abbiate cura di strizzare e asciugare con un canovaccio le melanzane, perché avranno rilasciato tutta la loro acqua.

Successivamente prendete i pomodori, lavateli e ponete anche essi in uno scolapasta cospargendoli di sale, affinché perdano anche loro l’acqua.

Ora le zucchine e i peperoni: lavateli, spuntate l’estremità (o togliete l’interno nel caso del peperone), tagliatele a fettine (per la loro lunghezza), riponete nello scolapasta con sale e lasciatele per mezz’ora circa.

Quando le verdure saranno pronte, prendete una pirofila rettangolare, ungetela con olio e componete diversi strati con melanzane, zucchine, peperoni e pomodori avendo cura di alternare basilico spezzettato (precedentemente lavato con acqua corrente), timo, sale e pepe.

Quando avrete ultimato tutti gli ingredienti, coprite la pirofila con carta alluminio, chiudendo bene i bordi, e cuocete in forno (preriscaldato) a 180° per 30 minuti.

Trascorso questo tempo, togliete la pirofila dal forno, eliminate la carta alluminio, cospargete la superficie con pangrattato e rimettete in forno a finire di cuocere per altri 10-15 minuti (funzione grill).

Quando la superficie sarà ben dorata, potrete toglierlo dal forno e servite a temperatura ambiente.

Con la primavera i pomodori dolci e colorati iniziano a diventare i protagonisti dei nostri piatti. Provate questa ricetta allegra e festosa: “Pomodorini appassiti con ricotta e puntarelle“.

Banner 300 x 250
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!