Insalata pantesca, la ricetta originale di Pantelleria

Immergetevi nell’atmosfera marina di Pantelleria e gustatevi questa tipica insalata pantesca.

chiudi

Caricamento Player...

Olive e capperi sono il marchio più riconoscibile dei prodotti di Pantelleria e quindi non potevano mancare nell’insalata pantesca, che è un contorno tradizionale di questa piccola e bellissima isola. Si tratta di una preparazione semplice e gustosa e molto colorata, che accompagnerà molto bene soprattutto i piatti di pesce, grazie alla presenza della cipolla cruda. Potete cuocere le patate anche nella pentola normale, ma richiederà molto più tempo, a meno di non tagliarle in due. In quel caso saranno pronte in fretta, ma tenete presente che perderanno parte del loro sapore e anche della loro consistenza.

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: 30′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15′

INGREDIENTI INSALATA PANTESCA per 4 persone

  • 500 g di patate
  • 200 g di pomodorini pachino
  • 2 piccole cipolle rosse
  • 100 g di olive nere di Pantelleria
  • 50 g di capperi sotto sale
  • olio extravergine d’oliva
  • origano
  • prezzemolo
  • pepe e sale q.b.

insalata pantesca

PREPARAZIONE INSALATA PANTESCA

In una pentola a pressione mettete le patate, lavate, di medie dimensioni e due bicchieri d’acqua. Chiudete il coperchio e fate cuocere per 20 minuti a partire dal fischio.

Intanto procedete con il resto della preparazione. Prendete i capperi e immergeteli in un po’ di acqua tiepida per togliere il sale in eccesso. Scolateli e sciacquateli al volo sotto l’acqua corrente.

In una ciotola mettete i pomodorini pachino tagliati a metà o in quattro parti (come preferite), aggiungete le olive nere snocciolate. Prendete le due cipolle piccole e, dopo averle mondate, tagliatele a fettine sottili e aggiungetele ai pomodori e alle olive.

Quando le patate saranno pronte, sbucciatele, fatele raffreddare e tagliatele a pezzi. Aggiungetele al resto degli ingredienti nella ciotola. Aggiungete anche i capperi agli altri ingredienti.

Condite con sale, olio, origano e prezzemolo tritato. Mescolate bene e servite.

Usate questa insalata per accompagnare un altro tipico piatto della tradizione isolana: “Sarde ripiene alla siciliana“.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!