Insalata pantesca, la ricetta originale di Pantelleria

Immergetevi nell’atmosfera marina di Pantelleria e gustatevi questa tipica insalata pantesca.

chiudi

Caricamento Player...

Olive e capperi sono il marchio più riconoscibile dei prodotti di Pantelleria e quindi non potevano mancare nell’insalata pantesca, che è un contorno tradizionale di questa piccola e bellissima isola. Si tratta di una preparazione semplice e gustosa e molto colorata, che accompagnerà molto bene soprattutto i piatti di pesce, grazie alla presenza della cipolla cruda. Potete cuocere le patate anche nella pentola normale, ma richiederà molto più tempo, a meno di non tagliarle in due. In quel caso saranno pronte in fretta, ma tenete presente che perderanno parte del loro sapore e anche della loro consistenza.

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: 30′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15′

INGREDIENTI INSALATA PANTESCA per 4 persone

  • 6 patate
  • 100 g di olive di Pantelleria
  • 200 g di pomodorini pachino
  • 2 cipolle rosse
  • 40 g di capperi sotto sale
  • olio extravergine d’oliva
  • origano
  • prezzemolo
  • pepe e sale q.b.

insalata pantesca

PREPARAZIONE INSALATA PANTESCA

Fate cuocere le patate in una pentola piena di acqua, dopo averle lavate bene, senza levare la buccia. Volendo potete usare anche la pentola a pressione, per fare prima, nel qual caso la cottura è di 20 minuti dal fischio iniziale. Per la pentola a pressione ricordate che serve molta meno acqua, 300 ml sono sufficienti.

Mettete in ammollo i capperi in una ciotola piena di acqua tiepida, che dovrete cambiare più volte, in modo da togliere il sale in eccesso e farli riprendere.

Prendete le cipolle e togliete la parte esterna e le estremità, quindi tagliatele a metà e poi a fettine sottili. Tagliate i pomodorini pachino in quattro parti, metteteli in un’altra ciotola e aggiungete le olive nere snocciolate e la cipolla tagliata.

Nel frattempo le patate dovrebbero essere cotte. Aspettate che si siano raffreddate leggermente, quindi sbucciatele e lasciatele raffreddare del tutto, per poi tagliarle a pezzi abbastanza grossi. Aggiungetele nella ciotola e mescolate insieme anche i capperi.

Condite con sale, olio, origano e prezzemolo tritato. 

Usate questa insalata per accompagnare un altro tipico piatto della tradizione isolana: “Sarde ripiene alla siciliana“.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!