Involtini di verza con salsiccia e scamorza

Gli involtini di verza con salsiccia e scamorza sono un secondo saporito e divertente che può facilmente trasformarsi in piatto unico.

chiudi

Caricamento Player...

Gli involtini di verza con salsiccia e scamorza sono un classico esempio di come pochi ingredienti giusti possano creare un piatto dal bilanciamento perfetto. Se volete, potete sostituire alla scamorza un altro formaggio, ma sceglietene uno saporito, altrimenti corre il rischio di essere sopraffatto dal sapore sapido e intenso della salsiccia.

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: 30′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

INGREDIENTI PER GLI INVOLTINI DI VERZA CON SALSICCIA E SCAMORZA per 4 persone

  • 8 grandi foglie di verza
  • 5 cucchiai di olio EVO
  • 400 g di salsiccia
  • 20 g di parmigiano grattugiato
  • 2 uova
  • 80 g di cipolla
  • 40 ml di vino bianco
  • 20 g di pangrattato
  • 80 g di scamorza
  • Sale q.b.

PREPARAZIONE DEGLI INVOLTINI DI VERZA CON SALSICCIA E SCAMORZA

Lavate con attenzione le foglie di verza avendo cura di non romperle o danneggiarle. Adagiatele in una pentola e versate all’interno un paio di bicchiere d’acqua. Portate a bollore e fate cuocere per tre minuti.

Alla fine devono essere morbide, intere e ancora resistenti da poter essere maneggiate. Non giratele mai nella pentola. Scolatele e mettetele ad asciugare su della carta assorbente da cucina. Fatele completamente raffreddare, non usatele prima del tempo.

Versate in una padella antiaderente due cucchiai d’olio e la salsiccia alla quale avete eliminato il budello e sbriciolato. Ponete su un fuoco medio-basso e cuocete per cinque minuti girando spesso e continuando a frantumare la salsiccia. Versate la salsiccia in una ciotola e attendete cinque minuti che si freddi.

Aggiungete il parmigiano grattugiato, il pangrattato e le uova leggermente sbattute. Mischiate bene in modo da amalgamare tutti gli ingredienti. Tagliate la scamorza a piccoli dadini. Ora potete comporre gli involtini.

Disponete su un tagliere una foglia di verza alla volta. Mettete al centro di essa un po’ del composto di salsiccia e qualche dadino di scamorza. Chiudete la foglia piegandone i lati e formando un pacchetto. Potete bloccarlo con uno stuzzicadenti o condello spago da cucina, senza stringere molto.

Pulite sommariamente la stessa padella antiaderente dove avete cotto la salsiccia. Versatevi il restante olio e portatelo a temperatura. Aggiungete la cipolla tritata finemente e fate andare per un paio di minuti. Adagiatevi gli involtini di verza. Cuocete per due minuti, girateli e cuocete per altri due minuti.

Versate nella padella il vino, abbassate il fuoco al minimo, coprite e cuocete per dieci minuti. Levate il coperchio, girate di nuovo gli involtini, alzate il fuoco e fate cuocere sino a far aveporare i liquidi. Servite in tavola.

Potete suare la verza anche per Galletti ripieni con la verza.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!