Masterchef Italia 10, un’edizione da record già alle prime puntate. Tutto quello che c’è da sapere sul talent di cucina italiano di Sky

Masterchef Italia è ormai una garanzia, tutti lo vogliono vedere ogni anno e anche nell’anno della pandemia la sua produzione è sempre stata data quasi per scontata. Dopo le prime incertezze dovute alla crisi sanitaria portata dal virus di Sars-Cov-2, la notizia che Masterchef 10 non sarebbe saltato di 1 lungo anno ha fatto tirare un sospiro di sollievo a una bella fetta del mercato televisivo e degli utenti appassionati.

Questa trepidante attesa è stata sicuramente ripagata dai numeri di share da capogiro (complice anche il coprifuoco del Governo). Le prime puntate sono state un successo e molto presto sicuramente non ci potrà che essere un’impennata degli ascolti, quando si entrerà nel vivo del gioco. Ma vediamo insieme i primi dati di share e quali sono le novità del contest culinario con Antonino Cannavacciuolo, Bruno Barbieri e Giorgio Locatelli.

Antonino Cannavacciulo, Bruno Barbieri e Giorgio Locatelli: i giudici di MasterChef Italia 10

Scommettere su Masterchef? I primi dati di share

Scommettere su Masterchef, sul suo successo e su chi sarà il vincitore è un gioco che si pratica da tantissimi anni, sin dalla prima edizione quando il programma ha subito mostrato il suo potenziale e ha tenuto milioni di visi incollati allo schermo. La competizione dietro al programma è lampante e il regista e i produttori sanno mostrarla con pathos e inventiva, tanto da rendere le scommesse ancora più emozionanti e avvincenti. Sono nati alcuni siti di scommesse su Mascherchef, o con una sezione dedicata, come su sitiscommesse.com. Pensate che nel 2014 uno di questi siti ha deciso di interrompere le puntate sul possibile vincitore poiché risultate sospette, dall’importo troppo elevato e con tempistiche che davvero non quadravano con lo svolgersi della puntata finale (che ha poi decretato vincitore il torinese Federico Ferrero).

Non solo lodi, anche tante polemiche dunque girano intorno al programma e sulla scelta del vincitore. Speriamo che quest’anno però tutto fili liscio e, se chi ben comincia è a metà dell’opera, pare proprio che l’inizio prometta bene. Lo share delle prime puntate infatti ha avuto una crescita del +16% degli spettatori medi rispetto ai primi episodi della scorsa stagione. Il primo e secondo episodio, andati in onda su SkyUno il 17 dicembre è stato il miglior debutto del programma da ben 5 stagioni. Ancora tutto è da scoprire, ma alcune novità sono già state svelate.

Le prime novità del talent culinario italiano

La primissima novità del programma, già nota prima della sua messa in onda, sono state le selezioni. La prima scrematura infatti non si è consumata in presenza, a causa delle restrizioni da Coronavirus e per garantire la sicurezza di tutti le prime selezioni sono avvenute con videochiamate su Zoom. Chi è riuscito a passare le video selezioni si è trovato finalmente catapultato ai Live Cooking!

Anche in questo caso, per evitare ogni pericolo di contagio, i cuochi non hanno portato cibo e utensili da casa ma avevano a disposizione la “dispensa delle meraviglie” di Masterchef. I concorrenti che hanno ottenuto 3 “sì” da tutti i giudici sono passati direttamente alla Masterclass, ma non finisce qui, Antonino, Bruno Barbieri e Locatelli potevano “metterci la faccia” e scommettere su un concorrente: ponendo la firma sul grembiule garantinavano per lui e lo mandavano, anche in questo caso, direttamente alla Masterclass.

Il 24 dicembre sono stati finalmente scelti i 21 concorrenti, ma le novità non sono sicuramente finite. I giudici hanno messo all’arte spettatori e partecipanti: l’asticella per Masterchef 10 è alta, sarà dura arrivare alla fine senza una buona preparazione e tanta, ma tanta voglia di cucinare.

Scopri quello che c'è da sapere sul dimagrimento... potresti rimanere sorpresa.


Viaggiare in camper: idee per ottimizzare gli spazi senza rinunciare al design

Ricette con aceto balsamico di Modena IGP De Nigris