Minestra di cicerchie e bulgur piccante

SHARE

Cicerchie e bulgur uniti in questa minestra piccante danno vita a un piatto completo e sostanzioso.

chiudi


Cicerchie e bulgur è un piatto che ha le radici in una tradizione ormai dimenticata. La coltivazione delle cicerchie infatti è stata abbandonata per anni perché sono un legume che contiene una sostanza tossica con l’accumulo. In periodi in cui la carne era scarsa i legumi venivano consumati molto spesso e quindi poteva diventare un problema. Oggi le varietà sono state selezionate in modo da essere più sane, anche se è bene non abusarne e metterle sempre a bagno almeno per 3 ore se spezzate, una notte se intere.

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: 65′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 10′ + 3 h di ammollo

INGREDIENTI MINESTRA DI CICERCHIE E BULGUR per 3-4 persone

  • 200 g di cicerchie piccole e spezzate
  • 100 g di carote
  • 80 g di bulgur
  • 1,5 l di brodo vegetale
  • 70 g di sedano con le foglie
  • 70 g di porro
  • 3 scalogni
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 2 cucchiai di passata di pomodoro
  • un pizzico di peperoncino in polvere
  • 1 foglia di alloro
  • sale q.b.

PREPARAZIONE MINESTRA DI CICERCHIE E BULGUR

Ammollate le cicerchie per almeno 3 ore (sono sufficienti perché sono spezzate) in abbondante acqua. Preparate il brodo.

Mondate le carote e gli scalogni, lavate il sedano e il porro. Tagliate tutti gli ortaggi a pezzi, metteteli nel mixer e tritateli. Trasferiteli in una casseruola con l’olio, la passata di pomodoro e l’alloro. Fateli insaporire per qualche minuto mescolando.

Aggiungete i legumi scolati, versate il brodo per la cottura, aggiustate di sale e cuocete per 40 minuti, con il coperchio e a fuoco basso.

In una padella dal fondo spesso versate un cucchiaio di olio e una puntina di peperoncino in polvere. Lasciatevi colorire il bulgur per un paio di minuti, rimestando. Unitelo alla minestra e proseguite la cottura per 20 minuti. Servite ben caldo in ciotole o fondine con un giro di olio a crudo.

Il bulgur inizia a diffondersi solo ora nella nostra cucina, ma è molto versatile. Provatelo anche in questa ricetta: “Saccottini di cavolo cappuccio ripieni di bulgur piccante“.