Minestrone di verdure

Il minestrone di verdure può essere gustato caldo in inverno e tiepido in estate: in tavola è sempre una grande festa.

Il minestrone di verdure è un piatto della tradizione contadina che può essere gustato a diverse temperature secondo la stagione, nella quale è consumato. La nostra versione è molto leggera, non prevede il tipico soffritto, non c’è pancetta o guanciale, e le verdure sono messe nell’acqua a freddo. L’olio è usato solo alla fine, crudo a filo nel piatto. Per le verdure, potete usare qualsiasi cosa abbiate nel frigorifero, oltre a quelle da noi proposte è ottimo il cavolo nero. Se lo preparate nella stagione giusta, potete sostituire i pomodori freschi ai pelati, e cuocendoli in anticipo, i fagioli secchi e già lessati a quelli in barattolo. Vista la sua leggerezza, potete insaporire il piatto finale anche con una cucchiaiata di parmigiano grattugiato. Il minestrone di verdure può essere gustato senza pasta, è ottimo anche con le sole verdure.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 80’

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30’

INGREDIENTI PER IL MINESTRONE DI VERDURE (4 persone)

  • 150 g di ditalini
  • 250 grammi pomodori pelati
  • 200 g di cimette di broccoli
  • 200 g di piselli freschi o surgelati
  • 250 g di polpa di zucca
  • 150 g di fagioli in barattolo
  • 300 g di patate
  • 100 g di carote
  • 100 g di zucchine
  • 60 g di sedano
  • 1 cipolla
  • 4 cucchiai d’olio EVO
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

PREPARAZIONE DEL MINESTRONE DI VERDURE

La prima cosa che dovete fare è lavare la verdura sotto acqua corrente, quindi pulitela privandola, quando necessario, della buccia. Per ora mettete da parte i piselli e tagliate tutte le altre verdure a dadini più o meno della stessa dimensione. Prendete una pentola capiente con un litro e mezzo d’acqua e versatevi tutte le verdure tagliate a dadini.

Mettete su un fuoco alto e portate a bollore. Abbassate la fiamma in modo che la preparazione mantenga un leggero sobbollire, e coprite lasciando uno spiraglio per la fuoriuscita del vapore. Lasciate andare, girando una o due volte, per circa 60 minuti. A metà cottura versate anche i fagioli scolati e sciacquati dal loro liquido di conservazione, i piselli, salate e pepate.

Trascorsi i 60 minuti verificate che le verdure siano ben cotte e che la densità del minestrone sia quella desiderata. Durante la cottura, se dovesse essere necessario, aggiungete dell’acqua, possibilmente calda. Aggiungete i ditalini, e fate cuocere per altri 8-9 minuti. Spegnete il fuoco e lasciate intiepidire. Versate nei piatti e insaporite ognuno di essi con un cucchiaio di olio EVO a crudo. Potete servire anche con crostini di pane passati in forno per 7-8 minuti a 180°.

Per un tipo diverso di minestra, provate la minestra di farro con fagioli borlotti e carote.

FOTO DA: PINTEREST

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 06-02-2017

G Boschi

X