Orzotto d’inverno alla salsa di zenzero

SHARE

L’orzotto è una piacevole alternativa al più comune risotto, ed è preparato con il cereale più antico del mondo.

chiudi


C’è stato un vero boom dell’orzo ultimamente che ha riportato alla ribalta questo antico cereale, coltivato i oriente già dal VII millennio a.C. Si tratta di un alimento dalla proprietà nutritive elevate con un basso contenuto di grassi e un bel piatto di orzotto è quindi altamente digeribile. Per chi non lo sapesse però è bene ricordare che l’orzo contiene glutine e non è quindi adatto a celiaci e intolleranti.

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: 70′ + 15′ per la salsa

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

INGREDIENTI  ORZOTTO CON SALSA DI ZENZERO per 4 persone

Per l’orzotto

  • 250 g di orzo perlato
  • alcune foglie di cavolo nero
  • 6 cavolini di Bruxelles
  • 1 costa di sedano verde
  • 2 cucchiai colmi di passata di pomodoro
  • 1 noce di burro
  • 1/2 cucchiaino di zucchero
  • pepe e curcuma q.b.
  • sale q.b.

Per la salsina

  • 200 ml di panna vegetale
  • 1 cucchiaio colmo di zenzero grattugiato
  • 1 cucchiaio di olio di girasole
  • noce moscata, cannella, peperoncino q.b.
  • sale q.b.

PREPARAZIONE DELL’ORZOTTO CON SALSA DI ZENZERO

Lavate l’orzo perlato. Fate scaldare una pentola d’acqua salata, prima che bolla spegnete il fuoco e mettete a bagno l’orzo.

Nel frattempo preparate le verdure: lavate le foglie di cavolo nero, i cavolini di Bruxelles, il gambo di sedano. Tagliate a rondelle sottili il sedano, affettate il cavolo e dividete in quarti i cavolini.

Scolate l’orzo. Nella pentola scaldate il burro e quando sarà sciolto aggiungete il sedano. Quando è ben rosolato aggiungete pepe e curcuma, fate rosolare. Poi aggiungete lo zucchero e la passata di pomodoro. Fare rosolare per circa 3 minuti.

Aggiungete i cavolini e circa 3 cucchiai di acqua per ammorbidire il sugo. Abbassate la fiamma, aggiungete l’orzo e mescolate fin quando avrà assorbito tutta l’acqua. Quindi aggiungete 1/2 bicchiere d’acqua e il cavolo nero; mescolate ogni tanto finché l’acqua sarà di nuovo completamente assorbita. In tal modo l’orzo si insaporirà bene.

Coprite con acqua, salate, mescolate e mettete il coperchio. Fate cucinare finché l’orzo sarà cotto. Se serve, aggiungete altra acqua già calda.

Salsa di zenzero:

Mettere in una padellina l’olio di girasole. Quando è caldo, aggiungete un cucchiaio abbondante di zenzero grattugiato e fate soffriggere per circa 20″, stando attenti che non diventi scuro. Aggiungete la panna, una grattatina di noce moscata, un pizzico di cannella, 1 o 2 di peperoncino e salate. Fate bollire lentamente finché si addensa.

Impiattate l’orzo e servitelo con la salsina calda.

Se vi piace l’orzo provate anche Orzo e Fagioli alla Maniera Triestina.