Orzotto d’inverno alla salsa di zenzero

L’orzotto è una piacevole alternativa al più comune risotto, ed è preparato con il cereale più antico del mondo.

chiudi

Caricamento Player...

C’è stato un vero boom dell’orzo ultimamente che ha riportato alla ribalta questo antico cereale, coltivato i oriente già dal VII millennio a.C. Si tratta di un alimento dalla proprietà nutritive elevate con un basso contenuto di grassi e un bel piatto di orzotto è quindi altamente digeribile. Per chi non lo sapesse però è bene ricordare che l’orzo contiene glutine e non è quindi adatto a celiaci e intolleranti.

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: 70′ + 15′ per la salsa

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

INGREDIENTI  ORZOTTO CON SALSA DI ZENZERO per 4 persone

Per l’orzotto

  • 300 g di orzo perlato
  • 5 cavoletti di Bruxelles
  • 4 foglie di cavolo nero
  • 20 g noce di burro
  • 1 costa di sedano
  • Mezzo cucchiaino di zucchero
  • 2 cucchiai di passata di pomodoro
  • 1 pizzico di curcuma
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Per la salsa

  • 250 ml di panna vegetale
  • 1 pizzico di cannella
  • 1 cucchiaio di olio di girasole
  • 1 cucchiaio di zenzero grattugiato
  • 1 pizzico di noce moscata
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Orzotto

PREPARAZIONE DELL’ORZOTTO CON SALSA DI ZENZERO

Versate l’orzo in uno scolapasta e lavatelo sotto acqua corrente. Riempite una pentola d’acqua e ponetela su un fuoco alto. Salatela e spegnete il fornello poco prima che raggiunga il bollore. Versate l’orzo nell’acqua calda.

Mentre l’acqua si scalda, lavate cavoletti di Bruxelles, cavolo nero e sedano. Tagliate cavolo e cavoletti a piccoli pezzi e il sedano a fettine sottili.

Scolate l’orzo dopo dieci minuti. Mettete una pentola su un fuoco medio, versatevi il burro e le fettine di sedano. Fate andare per 3-4 minuti girando spesso, quindi aggiungete e tostate pepe e curcuma per un minuto. Ora è il momento di zucchero e passata di pomodoro. Cuocete ancora per 3-4 minuti.

Versate nella pentola i cavoletti e mezzo bicchiere d’acqua. Continuate a cuocere per altri 3-4 minuti, i liquidi dovrebbero in gran parte essere stati assorbiti. Nel frattempo, mettete un pentolino d’acqua sul fuoco e portatela a bollore. Nella pentola con il pomodoro versate l’orzo e un ramaiolo di acqua calda.

Girate spesso e aggiungete acqua ogni volta che l’orzo l’assorbe quasi completamente. Continuate a cuocere l’orzo come fate con i risotti, fino a sua completa cottura, dovrebbe impiegare 20-22 minuti. Quando mancano 2-3 minuti alla fine, aggiungete anche le foglie di cavolo nero.

Nel frattempo preparate la salsa allo zenzero. Mettete sul fuoco una padella antiaderente e versatevi l’olio di girasole. Portatelo a temperatura, quindi aggiungete lo zenzero grattugiato e fatelo andare per una trentina di secondi girandolo per non farlo bruciare. Versate la panna e insaporite con noce moscata, cannella, sale e pepe. Fate andare per 2-3 minuti sino ad addensare.Distribuite l’orzo nei piatti da portata e servite accanto un ciotolina con la salsa allo zenzero.

Se vi piace l’orzo provate anche Orzo e Fagioli alla Maniera Triestina.