Paccheri ripieni: una ricetta dal sapore mediterraneo

Come fare un infuso vegan disintossicante

I paccheri ripieni al forno sono un primo goloso e dai profumi mediterranei: farciti in questa ricetta con tonno, ricotta e capperi, conquisteranno tutti!

I paccheri ripieni sono originali, leggeri e facili da realizzare. Potete realizzarli anche in anticipo e farli scaldare in forno solo all’ultimo, oppure servirli freddi per un pic-nic. Questa ricetta si presta a moltissime varianti, sia nel condimento che nel formato della pasta, ma ricordate: semplice è meglio.

Vediamo quindi come fare dei gustosi paccheri ripieni, per una ricetta che vi lascerà a bocca aperta!

Ingredienti della ricetta dei paccheri ripieni alla mediterranea (per 4 persone)

  • 300 g circa di paccheri
  • 6 pomodorini sott’olio
  • 180 g di ricotta fresca
  • 180 g di filetti di tonno
  • capperi sotto sale q.b.
  • 1 manciata di olive verdi o nere
  • sale q.b.
  • polpa di pomodoro q.b.

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 30′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

Paccheri ripieni
Fonte foto: https://it.pinterest.com/pin/273523377346867444/

Come cucinare i paccheri al forno

Per questa preparazione vi occorreranno un mixer e una sacca da pasticcere. Per prima cosa, cuocete i paccheri in abbondante acqua salata. Quando sono ancora leggermente al dente (ci vorranno circa 15 minuti), scolateli e passateli sotto l’acqua fredda, in modo da bloccarne la cottura. Aggiungete olio extravergine così non si attaccheranno tra loro.

Mentre cuocete la pasta, tritate con il mixer il tonno, aggiungendo olive, pomodorini secchi e capperi abbondantemente lavati e poi asciugati. Aggiungete anche la ricotta con un pizzico di sale, e create un impasto uniforme, che andrà messo in una sacca da pasticcere.

Questa crema verrà usata per farcire i paccheri, che poi vanno disposti su una teglia o un piatto da forno capiente e ben unto. Potete scegliere se disporre la pasta per lungo (la scelta che noi consigliamo) in modo che il ripieno non fuoriesca dai lati o se infornarla e basta senza badare troppo all’aspetto. State però attenti a disporli con delicatezza, per non romperli.

Fate cuocere in forno a 180 °C per almeno 10 minuti. A fine cottura, aggiungete il basilico spezzettato e la polpa di pomodoro che avete fatto scaldare in precedenza; servite i vostri paccheri ripieni di pesce tiepidi.

Le varianti della ricetta della pasta ripiena al forno

Le varianti più gustose di questa ricetta sono quella dei paccheri ripieni di carne e quelli vegetariani (o paccheri alla sorrentina).

Realizzare i paccheri alla napoletana o alla sorrentina è molto semplice: siccome è una ricetta senza carne o pesce, riadattate la ricetta di cui sopra, omettendo il tonno e aggiungendo 250 g di mozzarella. Per altre alternative vegetariane, potete anche creare un ripieno “di magro” con ricotta e cicoria.

Per la variante di carne, invece realizzate un gustoso ragù (omettendo, ovviamente, il tonno) come ripieno: ve ne serviranno circa 250 g. Consigliatissimi anche i paccheri salsiccia e funghi: sbriciolate una salsiccia da 200 g fatela cuocere in padella con 200 g di funghi. Usate poi questo composto come ripieno e rispettate i tempi di cottura indicati in precedenza.

Fonte foto: https://it.pinterest.com/pin/273523377346867444/

Non perderti le altre golose ricette di Primo Chef, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 17-04-2017

Giulia Drigo