Paccheri saporiti con salsiccia, funghi e fontina

SHARE

I paccheri saporiti sono un piatto ricco e sostanzioso che potrebbe tranquillamente fungere da piatto unico.

chiudi


La nostra ricetta di paccheri saporiti rende onore a questa pasta dalla grande tradizione partenopea. Il nome, che in dialetto significa “schiaffo” e che per questo motivo gli assegna il secondo nome di “Schiaffoni”, è dovuto al suono che fanno quando si versano nei piatti con il sugo. Da qui sono nati persino dei detti popolari, come “stare sotto al pacchero”, che vuol dire stare sotto ai comandi di qualcuno. Erano un piatto povero, inizialmente, perché ne bastavano pochi per riempire la fondina. Sono un tipo di pasta abbastanza unica, che coniuga sottilezza e rugosità, il che esalta al massimo il sapore del sugo e li rende squisiti anche farciti per esempio con cubetti di melanzane e provola affumicata e conditi con un sughetto di datterini freschi.

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: 40′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15′

INGREDIENTI PACCHERI SAPORITI per 4 persone

  • 400 g di paccheri
  • 600 g di funghi
  • 200 g di fontina
  • 2 salsicce
  • 100 ml di panna
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • cipolla
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE PACCHERI SAPORITI

Pulite i funghi, eliminate la base e tagliateli a fettine. In una padella abbastanza capiente, tipo Wok, soffriggete la cipolla, quindi aggiungete i funghi. Fate cuocere fino a che si saranno ridotti e la loro acqua evaporata.

Aggiungete la salsiccia spezzettata e fate cuocere 5 minuti, poi sfumate col vino bianco. Aggiungete la panna, il sale e il pepe.

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata. Conditela con il composto di funghi e salsiccia e con un po’ di parmigiano. Mettete i paccheri nei cocci e coprite con la fontina tagliata a fette e il parmigiano rimanente.

Passate in forno a 150°C giusto il tempo di far sciogliere la fontina e far formare la crosticina di parmigiano.

In alternativa, con ingredienti simili potreste provare: “Paccheri con salsiccia e cipolle allo zafferano“.