Palline di spinaci al profumo di noce moscata

Le palline di spinaci sono un antipasto sfizioso, ma possono anche tramutarsi in contorno.

chiudi

Caricamento Player...

Le palline di spinaci sono semplici da fare e molto gustose. Volendo potete utilizzare anche gli spinaci freschi per prepararle, in tal caso ne serviranno circa 500 g, ma il tempo di preparazione sarà più lungo, perché dovrete mondarli e pulirli. Si può usare anche il burro normale, ma consiglio l’uso del burro chiarificato perché non contenendo acqua ha un punto di fumo molto più alto e quindi è decisamente più adatto alla frittura.

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: 20′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 35′ + tempo di raffreddamento

INGREDIENTI PALLINE DI SPINACI per 4 persone

  • spinaci surgelati
  • 2 uova
  • parmigiano grattugiato
  • pangrattato
  • farina
  • noce moscata
  • burro chiarificato
  • sale q.b.

Palline di spinaci al profumo di noce moscata

PREPARAZIONE PALLINE DI SPINACI

Mettete sul fuoco una pentola con poca acqua, quindi aggiungete i cubetti di spinaci ancora congelati. Lasciateli cuocere per 5 minuti, in modo che assorbano l’acqua e si ammorbidiscano. Scolateli, fateli raffreddare sotto l’acqua corrente e poi strizzateli energicamente. Sminuzzateli nel mixer oppure usando il coltello.

In un tegame aggiungete una noce di burro, lasciate che si sciolga e quindi versate gli spinaci ben asciutti. Fateli rosolare, mescolandoli per evitare che si attacchino. Dopo circa 10 minuti, toglieteli dal fuoco e metteteli a raffreddare in un recipiente. Quando non saranno più caldi, aggiungete l’uovo, il parmigiano grattugiato, la noce moscata e il sale. Se eseguite questa operazione quando gli spinaci sono caldi, rischiate che l’uovo si cuocia parzialmente a contatto con la verdura, quindi non abbiate fretta.

Lasciate raffreddare, quindi preparate delle palline con il composto, grandi circa 3 cm di diametro, ben compresse. Fatele passare dentro alla farina e poi nell’uovo sbattuto, per concludere con il pangrattato.

Una volta pronte le polpettine di spinaci, mettete sul fuoco una padella grande con abbondante burro chiarificato, fatela scaldare per bene (il burro deve iniziare a sfrigolare) e immergetevi le polpette. Se volete una frittura più leggera, usate l’olio di semi al posto del burro.

Se il profumo e l’aroma della noce moscata vi inebriano, provate anche questo piatto sorprendente di carni miste: “Rifreddo“.

Se siete alla ricerca di idee per un pasto light, vi consigliamo il nostro articolo Cena leggera e gustosa: cinque ricette per piatti indimenticabili.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!