Pan d’arancia

Il pan d’arancia è profumatissimo e soffice, svegliarsi con una sua fetta fa cominciare bene anche la giornata più impegnativa.

chiudi

Caricamento Player...

Il pan d’arancia, o pan d’arancio, è un dolce tipicamente siciliano, e in ogni suo morso ricorda i colori e i sapori di quella calda regione. È perfetto a colazione, o a merenda, ed è incredibilmente soffice. E non abbiamo ancora detto della sua dote principale: è incredibilmente facile da preparare. Delle arance si usa tutto, anche la buccia, dovete quindi essere certi che provengano da coltura biologica. Ormai la frutta biologica si trova facilmente anche in un qualsiasi supermercato.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 45’

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15’

INGREDIENTI PER IL PAN D’ARANCIA (6 persone)

  • 300 g di farina
  • 150 g di burro
  • 1 arancia grande biologica
  • 150 g di zucchero
  • 3 uova
  • 60 g di marmellata d’arancia
  • 1 bustina di lievito
  • 1 bustina di vaniglina

Pan d'arancia

PREPARAZIONE DEL PAN D’ARANCIA

Preriscaldate il forno a 180°. Lavate l’arancia molto bene, se potete tenetela a bagno in acqua e bicarbonato per un paio d’ore. Asciugatela e con un coltello tagliatela a dadini, compresa la buccia. Se volete, potete togliere i semi, ma se ne rimane qualcuno non è un problema. Versate l’arancia in un frullatore e frullatela molto bene. Dovete ottenere un composto denso.

In una ciotola mettete la farina ben setacciata. Aggiungete lo zucchero, la vaniglina e il lievito. Mescolate bene le polveri. Aggiungete il burro morbido a temperatura ambiente e le uova. Impastate bene. Ora versate nell’impasto l’arancia frullata. Impastate ancora molto bene. Dovete ottenere un composto piuttosto morbido e omogeneo.

Imburrate una teglia con cerniera in ogni sua parte e spolveratela di farina. Ruotate la teglia in modo che la farina vada a ricoprite fondo e pareti. Eliminate l’eccesso di farina. Versate il composto nella teglia e livellatelo.

Mettete in forno per 45-50 minuti. Per verificare la cottura, infilate nella torta uno stuzzicadenti: deve uscire asciutto e pulito. Togliete dal forno e fate completamente raffreddare. Prima di aprire lo stampo, aiutatevi con un coltello passato lungo le pareti.

Mettete la marmellata in un pentolino con un cucchiaio d’acqua. Riscaldatela quel tanto che serve per averla piuttosto fluida. Con un pennello da cucina spennellatene la superficie. Ora è pronta per la vostra colazione.

Volete cimentarvi in un’altra ottima torta facilissima da preparare? Ecco per voi la torta Camilla.

FOTO DA: PINTEREST

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!