Panzerottini vegetariani con pisellini, pomodori e mozzarella

SHARE

I panzerottini vegetariani sono una bontà filante degna di essere servita come piatto unico.

chiudi


Il panzerotto ha molti nomi nelle regioni del centro-sud Italia e molti ripieni diversi, come quello di questi panzerottini vegetariani. È un cibo molto versatile, che può essere consumato come pranzo, come merenda o anche come aperitivo. I più classici sono fritti, ma sicuramente cotti in forno sono più leggeri e digeribili, soprattutto se fanno le veci di un pasto completo.

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: 25′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

INGREDIENTI PANZEROTTINI VEGETARIANI per 2 persone

  • 1 confezione di pasta per pizza
  • 200 g di mozzarella affumicata
  • 150 grammi piselli sgusciati
  • 6 pomodorini
  • 1 lattuga
  • 1 cipollotto
  • olio di oliva extravergine
  • peperoncino in polvere e sale q.b.

PREPARAZIONE PANZEROTTINI VEGETARIANI

In una padella con 2 cucchiai di olio, mettete a rosolare un cipollotto tritato. Tagliate a metà i pomodorini, eliminate i semi e metteteli nella padella, aggiungete i pisellini, un pizzico di sale e mescolate bene. Cuocete le verdure per 5 minuti. Mondate la lattuga, tagliatela a strisce e cuocetela con le altre verdure ancora per 5 minuti.

Prendete la mozzarella e tagliatela a dadini, poi stendete la pasta della pizza fino a ottenere una sfoglia sottile. Con un coppapasta ricavate 12 dischi e mettete al centro dei panzerotti qualche dadino di mozzarella, 1/2 pomodorino, 1 cucchiaiata di verdure cotte.

Preriscaldate il forno a 200°C. Piegate i dischi a metà e sigillateli delicatamente, inumidendo i bordi. Con un pennello inumidite la superficie del panzerotto dopo averlo passato nel fondo di cottura delle verdure. Infornateli su una piastra ricoperta da carta da forno e cuoceteli per 12 minuti.

Una volta pronti, insaporite i panzerottini con un pizzico di peperoncino e serviteli caldi.

La mozzarella affumicata è poco nota, ma molto golosa. Ecco un’altra ricetta in cui potete usarla: “Terrina di verdure e patate al fumé“.