Parmigiana di carciofi

La parmigiana di carciofi è un fantastico piatto unico, e la possibilità di prepararla in anticipo la rende adatta a molte situazioni.

La parmigiana di carciofi è una succulenta variante della più nota parmigiana di melanzane. Potete prepararla in anticipo, e metterla in forno solo all’ultimo istante. Potete anche prepararla e surgelarla, per cuocerla quando necessario. È molto buona anche riscaldata, anzi alcuni sostengono che in questo modo gli ingredienti abbiano ancora più tempo per insaporirsi.

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: 50’

TEMPO DI PREPARAZIONE: 25’

INGREDIENTI PER LA PARMIGIANA DI CARCIOFI (4 persone)

  • 800 g di carciofi
  • 500 g di passata di pomodoro
  • Mezzo limone
  • 60 g di farina
  • 60 g di parmigiano
  • 1 rametto di basilico
  • 200 g di mozzarella
  • 3 uova
  • 3 cucchiai di olio EVO
  • Mezzo litro di olio per friggere
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Parmigiana di carciofi

PREPARAZIONE DELLA PARMIGIANA DI CARCIOFI

Pulite i carciofi. Dei gambi eliminate la punta estrema ormai sicuramente annerita dall’ossidazione, e pelateli senza staccarli dal carciofo. Dal carciofo eliminate le foglie più esterne dure e le punte con le spine. Tagliateli a metà e eliminate il fieno. Una volta tagliati, lasciateli a bagno in una ciotola d’acqua con il succo di mezzo limone.

Quando avete pulito tutti i carciofi, scolateli e asciugateli bene anche tamponandoli con della carta da cucina eliminando più acqua possibile. Tagliateli a fette dello spessore di circa mezzo centimetro. Mettete sul fuoco una pentola per friggere, versatevi l’olio e portatelo a temperatura. Per sapere se la temperatura sia giusta, immergete con attenzione uno stuzzicadenti, deve formare nell’olio delle piccole bollicine.

Versate la farina in una scodella, in un’altra scodella rompete le uova e sbattetele leggermente con una forchetta. Mettete pochi pezzi di carciofi alla volta nella farina, infarinateli bene, scuotete l’eccesso e immergeteli nell’uovo. Girateli, scuotete di nuovo l’eccesso e tuffateli nell’olio bollente. Girateli ogni tanto, sono cotti dopo 3-4 minuti e dopo aver assunto un bel colore dorato. Scolateli dall’olio e adagiateli in una teglia da forno coperta di carta assorbente. Non copriteli mai con dell’altra carta assorbente.

Nel frattempo, mettete una padella o una casseruola sul fuoco. Versatevi l’olio EVO e lo spicchio d’aglio sbucciato ma lasciato intero. Fate soffriggere per un minuto. Aggiungete la salsa di pomodoro e cuocetela per dieci minuto. Regolate di sale e di pepe. Mettete da parte.

Preriscaldate il forno a 180°. Scolate bene la mozzarella, tagliatela a dadini e mettetela ancora a scolare. Lavate le foglie di basilico e asciugatele. Prendete una teglia da forno con bordi alti, e versatevi un leggero strato di salsa di pomodoro. Formate sul fondo uno strato di carciofi fritti conditi con un ancora della salsa, dei dadini di mozzarella e dei pezzetti di foglie di basilico strappati con le mani. Continuate a fare strati sino a terminare gli ingredienti.

Mettete in forno e cuocete per 25-30 minuti. Togliete dal forno e fate intiepidire per cinque minuti. Servire la parmigiana in tavola calda, tiepida, ma è buona anche a temperatura ambiente, non di frigorifero.

Abbiamo un altro interessante piatto unico da proporvi, è l’ottimo timballo di riso con la zucca.

FOTO DA: PINTEREST

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 09-03-2017

G Boschi

X