Pasta e ceci con un accenno di pomodoro

Pasta e ceci è un ottimo primo piatto diffuso soprattutto nel sud Italia e in Sicilia.

chiudi

Caricamento Player...

Pasta e ceci è una vera scoperta. I ceci sono un grande alleato della nostra alimentazione. Sono ricchi di proteine e nutrienti e aiutano a tenere a bada il colesterolo diventando i defensori di cuore e circolazione sanguigna. Lo fanno grazie alla presenza di magnesio, folato e lecitina. Inoltre, sono ricchi di potassio, importante perché contrasta il sodio supportando la pressione, di fibre solubili e di Omega 3. Forse non tutti sanno che i ceci sono il terzo legume per consumo nel mondo dopo fagioli e soia.

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: 55′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 10′

INGREDIENTI PER PASTA E CECI (4 persone)

  • 250 g di ceci in barattolo (o 130 g di ceci secchi)
  • 200 g di ditalini
  • 3 spicchi d’aglio
  • 1 rametto di rosmarino
  • 4 cucchiai di olio EVO
  • 3 cucchiai di passata di pomodoro
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Pasta e ceci

PREPARAZIONE DELLA PASTA E CECI

Mettete sul fuoco una pentola con uno spicchio d’aglio sbucciato e lasciato intero e un cucchiaio d’olio EVO. Fate soffriggere per un minuto, quindi aggiungete i ceci. Se usate quelli in barattolo, prima  scolateli e sciacquateli. Se usate quelli secchi dovete farli rinvenire per una notte in acqua fredda.

Coprite i ceci con acqua fredda e portate a bollore. Aggiungete il rosmarino e abbassate il fuoco in modo da avere un leggero sobbollire. Fate cuocere per 30 minuti per i ceci in barattolo, 3-4 ore per quelli secchi, se necessario aggiungete acqua calda. Solo quando sono cotti regolate di sale e di pepe. Se possibile, eliminate lo spicchio d’aglio.

In una pentola versate il resto dell’olio e due spicchi d’aglio sbucciati ma lasciati interi. Fate soffriggere per un minuto. Aggiungete la passata di pomodoro e fate andare per due minuti. Eliminate gli spicchi d’aglio e aggiungete i ceci con la loro acqua di cottura. Portate a bollore. Nei liquidi presenti nella pentola dovete cuocere i ditalini, se non fossero sufficienti aggiunte dell’acqua.

Quando la preparazione bolle, aggiungete i ditalini. Fate cuocere per sei minuti, o fino ad avere i ditalini al dente e la minestra della densità desiderata. Spegnete e fate intiepidire e infittire per cinque minuti. Dividete nei piatti e servite. Potete gustare la minestra calda, tiepida o a temperatura ambiente.

Per scoprire tutti i segreti della pasta risottata, ovvero la cottura in padella direttamente nel sugo come in questa ricetta, guardate qui: “Come fare pasta risottata in padella“.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!