Pasta e lenticchie

Pasta e lenticchie è un piatto povero, ma per la sua bontà è degno di un re: potete servirlo denso e corposo o con più brodo.

chiudi

Caricamento Player...

Pasta e lenticchie è un piatto da servire caldo nelle stagioni fredde, e leggermente tiepido in quelle calde. Al posto dei ditalini potete usare qualsiasi altro tipo di pasta adatta di piccole o medie dimensioni. In alcune regioni usano gli spaghetti spezzati o i maltagliati. Al momento di portare in tavola, potete guarnire i piatti con un filo di olio EVO a crudo e una macinata di pepe nero. Se nella preparazione non gradite l’aglio, lasciatelo intero e eliminatelo prima di unire le lenticchie.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 50’

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15’

INGREDIENTI PER PASTA E LENTICCHIE (4 persone)

  • 250 g di ditalini
  • 250 g di lenticchie
  • 3 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 60 g di pancetta
  • 2 cucchiai d’olio EVO
  • 1 rametto di rosmarino
  • Mezzo spicchio d’aglio
  • 50 g di cipolle
  • 50 g di carote
  • 30 g di sedano
  • 1 l di brodo vegetale
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

PREPARAZIONE DI PASTA E LENTICCHIE

Leggete sulla confezione delle lenticchie che avete acquistato se abbiano bisogno di ammollo, ed eventualmente seguite le istruzioni. Se non lo prevedono, sciacquate le lenticchie sotto l’acqua mettendole in uno scolapasta. Pulite e tritate finemente cipolla, carota, aglio e sedano. Tagliate la pancetta in piccoli dadini. Fate scaldare il brodo vegetale e tenetelo in leggerissimo sobbollire. Mettete l’olio in una casseruola e ponetela su un fuoco medio. Fate scaldare, quindi aggiungete le verdure tritate e il rametto di rosmarino. Fate rosolare per tre minuti, girando ogni tanto. Aggiungete la pancetta a dadini, e fate andare per altri due minuti.

Versate nella pentola il concentrato di pomodoro e mezzo mestolo di brodo. Girate e fate andare per un minuto. Eliminate il rametto di rosmarino. Aggiungete le lenticchie, girate, quindi versate alcuni mestoli di brodo sino a coprire le lenticchie. Fate sobbollire leggermente e, girando ogni tanto, fate cuocere per 30-40 minuti portando a cottura le lenticchie. Attenzione, la cottura delle lenticchie può variare anche di molto secondo il loro tipo, quindi controllate ogni tanto. Inoltre, quando i liquidi cominciano a esaurirsi, aggiungete un mestolo di brodo.

Solo a cottura ultimata delle lenticchie, aggiungete sale e pepe. Versate i ditalini e tanto brodo quanto ne serva appena per cuocerli. Dopo dieci minuti dovrebbero essere pronti. Potete, a piacere, scegliere una pasta e lenticchie molto densa, o più brodosa. Regolate di sale e di pepe, fate riposare per 3-4 minuti, e servite in ciotole o scodelle.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche le ottime farfalle alla luganega.

FOTO DA: PINTEREST