Pesce all’acqua pazza

Il pesce all’acqua pazza è una ricetta impossibile da sbagliare, ed è incredibile quanto possa essere buona e appetitosa.

chiudi

Caricamento Player...

Il pesce all’acqua pazza è una ricetta della cucina napoletana, semplicissima da fare. La parte più difficile è pulire il pesce, ma se lo fate fare al pescivendolo il più è fatto. Noi la proponiamo con l’orata, ma potete usare un gran numero di pesci, secondo area e stagione, come spigole o dentici, potete anche chiedere un aiuto nella scelta al pescivendolo. Tipicamente gli ingredienti sono cotti in una padella posta sul fornello, ma potete anche prevedere una cottura in forno. In questa ricetta non lesinate con l’aglio, anche perché deve essere lasciato in spicchi, è quindi facile da eliminare e rilascia un sapore meno intenso.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 30′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 10′

INGREDIENTI PER IL PESCE ALL’ACQUA PAZZA (4 persone)

  • 1 kg di orate
  • 350 g di pomodori ciliegini
  • 3 cucchiai di olio EVO
  • 6 spicchi d’aglio
  • Due rametti di prezzemolo
  • Mezzo bicchiere di vino bianco secco
  • Sale q.b
  • Pepe q.b

PREPARAZIONE DEL PESCE ALL’ACQUA PAZZA

Fatevi pulire l’orate o le orate, secondo il peso, dal pescivendolo segnalandogli che la desiderata squamata. A casa sciacquatela sotto dell’acqua corrente. Condite l’interno della pancia con sale, pepe, prezzemolo e uno spicchio d’aglio. Lavate i pomodori ciliegino e, secondo i vostri gusti, lasciateli interi o tagliateli a metà. Nel primo caso restano più sodi e compatti.

In una padella versate l’olio e ponetela su un fuoco medio. Adagiatevi le orate e i pomodorini e condite con sale, pepe, prezzemolo, vino, due spicchi d’aglio e 200 ml d’acqua. Dovete fare in modo che i pesci siano ricoperti per metà altezza dai liquidi. Mettete un coperchio e fate andare sul fuoco per 25-30 minuti, secondo la grandezza delle orate. Quando mancano cinque minuti alla fine della cottura, scoperchiate fino a far raggiungere ai liquidi la densità desiderata.

Quando le orate sono cotte, sfilettatele eliminando pelle, testa e lisca. Servite i filetti accompagnati dall’intingolo di pomodori eliminando gli spicchi d’aglio e spolverando con delle foglie di prezzemolo tritate finemente.

Se vi è piaciuta questa ricetta di pesce, provate anche l’orata all’arancia.

FOTO DA: PINTEREST