Pettole pugliesi

Prepariamo le pettole pugliesi, tra le ricette veloci e semplici della cucina italiana da gustare in genere durante le feste di Natale.

chiudi

Caricamento Player...

In vista del Natale prepariamo un piatto tipico della cucina italiana, le pettole pugliesi, sfiziose palline di pasta lievitata da friggere in abbondante olio.

Pur rappresentando una ricetta natalizia, le pettole pugliesi sono ideali da gustare in ogni periodo dell’anno e quindi già vediamo come realizzarle alla perfezione.

Mettiamoci all’opera e vediamo come preparare questa ricetta natalizia tipica della cucina italiana regionale.

DIFFICOLTA’: 1

COTTURA: 20′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

INGREDIENTI: *45-50 pettole*

  • 500 gr di farina OO
  • 12 gr di lievito di birra
  • 1/2 cucchiaio di sale grosso
  • 375 ml di acqua tiepida

Per la versione dolce:

  • q.b. zucchero
  • q.b miele

Per la versione salata:

  • 5 olive verdi
  • 5 olive nere

Per friggere:

  • q.b. olio di semi

PREPARAZIONE:

Pranzo di Natale ricette facili

Per preparare le pettole pugliesi, setacciate la farina in una ciotola e fate una fontana al centro. Scioglieteci il lievito di birra con poca acqua tiepida. Nell’acqua rimanente sciogliete il sale grosso e versatela a flo, poco alla volta, sulla farina.

Impastate con le mani per ottenere un impasto morbido e colloso. Se occorre aggiungete altra acqua. Dividete in due parti l’impasto e mettete una di esse in una ciotola, coperta da un foglio di pellicola, e fate lievitare in forno spento con la luce accesa per due ore.

Tagliate le olive verdi e nere a rondelle e aggiungetele all’impasto rimasto. Amalgamate bene gli ingredienti e mettete anche questa a lievitare in forno spento coperto da pellicola. Quando i due impasti raddoppieranno il volume, mettete sul fuoco una pentola con abbondante olio di semi per friggere le pettole.

Quando l’olio raggiunge i 180° prelevate un poco d’impasto poco alla volta con un cucchiaio e, con un dito bagnato in poca acqua, fate scivolare dal cucchiaio la pallina di impasto direttamente nell’olio. Continuate così fino a quando avrete terminato l’impasto con le olive e poi quello semplice. Le pettole devono essere dorate da entrambi i lati. Le pettole dolci, invece, andranno rotolate nello zucchero semolato o cosparse di miele. Le pettole pugliesi andranno servite calde e croccanti.

Provate anche le gustose frittelle dolci di patate. 

BUON APPETITO!

FONTE FOTO: INSTAGRAM