Pollo alla King con corona di riso e peperoni verdi

Il pollo alla King è un vero re dei piatti unici, con una corona di riso a fargli da corte.

chiudi

Caricamento Player...

Il pollo alla King segue sicuramente una ricetta anglosassone, anche se la sua provenienza è incerta, perché molti e ne contendono l’invenzione. Di sicuro c’è solo un articolo del 1893 del New York Times dove viene citato, il che lo fa di sicuro rientrare nel novero dei piatti storici.

DIFFICOLTÀ: 3

COTTURA: 20′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 10′

INGREDIENTI POLLO ALLA KING per 4 persone

  • 500 g di petto di pollo
  • 200 g di riso
  • 300 g di peperoni verdi
  • 150 g di funghi porcini o champignon
  • 150 ml di panna da cucina
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 80 g di burro
  • dado o brodo in gelatina
  • 1 pizzico di paprica
  • farina bianca
  • pepe e sale q.b.

PREPARAZIONE POLLO ALLA KING

 

Lessate il riso in abbondante acqua bollente in cui avrete fatto sciogliere un paio di dadi o gelatine di brodo e aggiustato di sale. Scolatelo al dente, conditelo con 30 g di burro a fiocchetti, mescolate bene e mettetelo in uno stampo da ciambella imburrato. Tenetelo da parte al caldo.

Nel frattempo tagliate a pezzettini il petto di pollo e infarinatelo. Sciogliete in una padella il burro rimanente, aggiungete il pollo e fatelo rosolare.

Mondate e lavate i funghi (molto velocemente sotto un piccolo getto d’acqua) e i peperoni. Tagliate a lamelle i funghi e a dadini i peperoni, aggiungeteli al pollo e rosolateli.

Salate e pepate, irrorate con il vino e lasciate evaporare. Cospargete con la paprica, cuocete per qualche minuto, unite la panna e lasciatela addensare leggermente mescolando.

Unite il tuorlo d’uovo e mescolate ancora. Rovesciate la corona di riso in un piatto da portata, mettetevi al centro il pollo e servite.

I peperoni verdi non si usano molto spesso eppure sono una variante interessante. Provateli anche in questa ricetta di piatto unico: “Peperoni verdi ripieni di riso e frutta secca“.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!