Polpette di ricotta e tonno sottolio

Come fare un infuso vegan disintossicante

Se non avete idea di cosa presentare per un antipasto, vi proponiamo le polpette di ricotta e tonno sottolio.

Profumate e golose le polpette di ricotta e tonno sottolio, vi toglieranno dall’imbarazzo di preparare un antipasto o un aperitivo di successo garantito. Lo ammettiamo, queste polpette sono fritte, ma in fondo se si mangia la frittura con moderazione, specie poi se realizzata in casa, non può far male.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 10′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 240 gr di tonno sottolio (3 scatolette)
  • 150 gr di ricotta fresca
  • 30 gr di parmigiano reggiano grattugiato
  • basilico o prezzemolo fresco a piacere
  • 1 uovo
  • pane raffermo grattugiato q.b.
  • 1 limone (succo)
  • olio extra vergine di oliva o di semi di girasole per friggere

PREPARAZIONE:

Per preparare le vostre polpette di ricotta e tonno sottolio, la prima cosa che dovete fare e sgocciolare per bene il tonno dal suo olio di conservazione. Fatta questa operazione, versate il tonno in una ciotola, e con l’aiuto di una forchetta, o anche con le mani, sbriciolatelo finemente.

Scolate per bene anche la ricotta dal suo liquido di governo, e poi impastatela al tonno sbriciolato. Incorporate il parmigiano reggiano grattugiato, ma evitate di aggiungere altro sale, perché già abbiamo ingredienti sapidi, come il tonno. Sminuzzate il basilico o il prezzemolo, in base ai vostri gusti, e aggiungete anch’essi al composto.

Incorporate l’uovo, e quel tanto di pane raffermo grattugiato necessario a rendere il composto modellabile con le mani. Fatto questo, formate delle polpette.

Portate l’olio a temperatura. Friggete le polpette in olio extra vergine di oliva o di semi di girasole, assorbite l’unto in eccesso e poi condite con il succo di limone.

Servite le vostre polpette di ricotta e tonno sottolio caldissime, appena fritte, come goloso antipasto o come appetizer.

Provate anche le polpette di lenticchie e broccoli

BUON APPETITO!

Fonte foto: Pixabay

Non perderti le altre golose ricette di Primo Chef, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 23-05-2016

Caterina Saracino

X