Pomodorini appassiti con ricotta e puntarelle

I pomodorini appassiti con ricotta e puntarelle sono un contorno fresco e sfizioso perfetto per la primavera.

chiudi

Caricamento Player...

La dolcezza e morbidezza dei pomodorini appassiti gioca un equilibrio perfetto con la croccantezza del pane tostato, l’amarognolo delle puntarelle e il salato della ricotta di bufala. Questo contorno è un piccolo scrigno di sapori perfettamente amalgamati, che non accompagna semplicemente la pietanza, ma la arricchisce.

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: 35′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15′

INGREDIENTI POMODORINI APPASSITI CON RICOTTA E PUNTARELLE per 4 persone

  • 400 g di pomodorini ciliegini
  • 250 g di ricotta di bufala
  • 4 fette di pane cotto a legna
  • 400 g di puntarelle
  • 2 spicchi di aglio
  • 2 filetti di acciughe
  • 1 cucchiaio di aceto
  • buccia di arancia
  • timo
  • zucchero a velo
  • olio extravergine
  • pepe e sale q.b.

pomodorini appassiti, ricotta e puntarelle

PREPARAZIONE POMODORINI APPASSITI CON RICOTTA E PUNTARELLE

Per prima cosa praticate delle incisioni a croce sui pomodorini, tuffateli per 20 secondi in acqua bollente e poi immergeteli in acqua e ghiaccio. In questo modo la buccia si staccherà facilmente.

Preriscaldate il forno a 160°C. Sbucciate i pomodorini, metteteli in una teglia da forno e condite con aglio, sale, pepe, timo, qualche pezzo di buccia di arancia, senza la parte bianca, e una spolverata di zucchero a velo. Cuocete in forno caldo per 20-25 minuti circa.

Nel frattempo condite le puntarelle. Sfregate uno spicchio di aglio sui bordi di una ciotola e versateci dentro le puntarelle con i filetti di acciughe sminuzzati, sale, un cucchiaio di aceto e olio extravergine. Amalgamate bene il tutto e fate insaporire per 10 minuti.

Intanto tostate le fette di pane e spalmateci sopra la ricotta di bufala, ricoprite con i pomodorini cotti e servite con le puntarelle. Aggiungete se necessario un filo di olio extravergine.

Se vi interessano consigli su come pulire e trattare le puntarelle leggete questo articolo: “Come pulire e cucinare le puntarelle“.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!