Rotolo di pasta biscotto con crema al caffè

Il rotolo di pasta biscotto al caffè unisce alla perfezione sapori dolci e delicati con il gusto forte e amaro del caffè.

chiudi

Caricamento Player...

Se non avete ancora trovato l’idea giusta per il dolce di Pasqua questo rotolo di pasta biscotto con crema al caffè può essere un’ottima soluzione. Se lo ritenete opportuno potete usare anche caffè solubile decaffeinato.

DIFFICOLTÀ: 3

COTTURA: 15′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 50′

INGREDIENTI ROTOLO DI PASTA BISCOTTO CON CREMA AL CAFFÈ per stampo di 20×30 cm

  • 100 grammi di burro
  • 100 grammi di zucchero semolato
  • 120 grammi di farina
  • 5 uova
  • 2 cucchiai di brandy
  • 40 grammi di zucchero a velo
  • 3 cucchiaini di caffè solubile

rotolo di pasta biscotto con crema al caffè

PREPARAZIONE ROTOLO DI PASTA BISCOTTO CON CREMA AL CAFFÈ

Per questa preparazione occorre: frusta elettrica; stampo rettangolare di 20×30 cm; pellicola.
Separate i tuorli delle uova dagli albumi. Gli albumi vanno montati. I tuorli invece devono essere mescolati insieme allo zucchero a bagnomaria, per raggiungere una consistenza spumosa.

Versate la farina, poco per volta, insieme al composto di tuorli, mescolando con cura per evitare i grumi. Quando avrete un composto omogeneo, mettete anche gli albumi, poco per volta, sempre mescolando.

Accendete il forno a 180°C. Prendete uno stampo rettangolare, copritelo con la carta forno e versate il composto al suo interno. Mettete a cuocere per circa un quarto d’ora, solo quando il forno sarà a temperatura.

Dopo aver estratto la teglia dal forno, rovesciatela su un piano di lavoro,dopo avervi steso farina o ancora meglio zucchero per evitare che si attacchi. Eliminate la carta forno e arrotolate la base, quindi lasciate riposare dieci minuti. Stendete nuovamente la base.

Per realizzare la crema di caffè prendere l’ultimo uovo, mettetelo tutto in una ciotola e aggiungete lo zucchero a velo. Lavorate l’impasto a bagnomaria, a bassa temperatura, fino a farlo diventare compatto. A questo punto, versate la miscela di caffè e brandy. Togliete dal fuoco e continuate ad amalgamare, facendo raffreddare il composto.

Prendete il burro a temperatura ambiente (va tolto dal frigo almeno mezz’ora prima) e montatelo con una frusta, per poi aggiungerlo alla crema.

Applicate la crema al caffè sopra alla base, avvolgetela per formare una spirale e poi chiudete il tutto con la carta pellicola. Mettete in frigorifero fino a quando si sarà solidificata. Aggiungete lo zucchero a velo rimasto sulla superficie e gustate il dolce.

Non necessariamente il caffè va utilizzato solo per i dolci ecco una ricetta piuttosto originale: “Pappardelle al caffè con gamberi e porcini“.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!