Ricetta salva spesa: Pudding all’ex spremuta

Il pudding all’ex spremuta è un dessert che con un po’ di perizia sarà bellissimo da vedere.

chiudi

Caricamento Player...

La parola pudding in inglese è usata per alimenti molto diversi tra loro che vanno dai dessert, come in questa ricetta, alle salsicce! La cosa divertente è che il nome deriva dal latino “botellus” che si riferiva infatti a dei piccoli tortini di carne e che poi si è trasformato in budino, pian piano assumendo un significato più generalmente di dolce.

Per fare i fili di caramello che decorano questo dolce prendete un pentolino antiaderente e fate sciogliere dello zucchero una cucchiaiata alla volta (non aggiungete la seconda cucchiaiata finché la prima non si è sciolta) e fate attenzione a non bruciarlo o diventerà amaro. Quando è color dorato spegnete il fuoco, intingete i rebbi della forchetta e sulla carta da forno bagnata e strizzata “disegnate” dei fili tirando verso di voi. Ripetete il procedimento creando una ragnatela artistica. Se lo zucchero dovesse solidificarsi riaccendete il fuoco basso e riportatelo allo stato di prima. Quando siete soddisfatti staccate i fili dalla carta e poneteli a decorazione.

DIFFICOLTÀ: 3

COTTURA: 15′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15′ + decorazione

INGREDIENTI PUDDING ALL’EX SPREMUTA per 4 persone

  • gli avanzi di 4 arance spremute (polpa e scorza)
  • 1 banana matura
  • 2 cucchiai di zucchero grezzo di canna
  • 1 bicchiere di farina
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci

PREPARAZIONE PUDDING ALL’EX SPREMUTA

 

Frullate la polpa delle arance eliminando i semi. Schiacciate la banana con una forchetta, unitevi lo zucchero e gli altri ingredienti. Unite anche una grattugiata di scorza d’arancia, usando solo la parte arancione.

Amalgamate fino a ottenere un impasto consistente. Ungete 4 stampini e riempiteli con l’impasto. Cuoceteli in pentola a pressione, nel cestello per la cottura al vapore, per 15 minuti.

Nel frattempo ricavate delle striscioline dalla scorza di un’arancia (o di un limone). Lasciate intiepidire i pudding, sformateli e decorateli a piacere con le scorze di agrume, fresche o caramellate, e con fili di caramello.

In questo articolo: “Come riciclare la buccia degli agrumi“, troverete molte idee interessanti per non buttare più via la scorza delle arance.