I purcedduzzi sono un dolce di Natale tipico del Salento. Simili a gnocchetti, sono fritti e decorati con codeste colorate. Vediamo insieme come preparali.

La loro forma ricorda quella di piccoli porcellini e da qui il nome. I purcedduzzi o pustradduzzi a Gallipoli, sono un dolce di Natale tipico del Salento o più in generale della Puglia e di alcune zone della vicina Basilicata.

La ricetta prevede pochi e semplici ingredienti uniti in modo da formare un impasto che andrà fritto, condito con miele e decorato con zuccherini colorati. La tradizione vuole che l’ultimo boccone di questo dolce pugliese, simile alla cicerchiata, venga consumato in occasione di Sant’Antonio, il 17 gennaio. L motivazione è da ricercarsi nel fatto che questo santo è solito essere rappresentato in compagnia di un maiale. 

Ingredienti per i purcedduzzi (per 4 persone)

  • 500 g di Farina 00
  • 100 ml di Olio evo
  • 170 ml di Vino bianco
  • 1 Limone Bio
  • 1/2 cucchiaino di Sale
  • Olio di semi pre friggere
  • Miele q.b.
  • Codette colorate q.b.

DIFFICOLTA’: 2 | TEMPO DI COTTURA: 15’ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 20’

purcedduzzi
Fonte foto: https://pixabay.com/it/dolce-struffoli-dolce-tipico-pasto-647314/

Come preparare i purcedduzzi:

Mettete in una ciotola (anche della planetaria munita di gancio impastatore) la farina, la scorza grattugiata del limone, il sale e l’olio. Iniziate a mischiare quindi unite a filo il vino bianco. Impastate fino a ottenere un composto piuttosto compatto e omogeneo.

Trasferitelo sulla spianatoia e staccate dei pezzetti. Lavorateli con le mani in modo da dargli la forma di filoncini di 1,5 cm di diametro. Con un coltello ricavatene poi dei tocchetti lunghi circa un centimetro.

In una padella di ferro scaldate abbondante olio di semi e friggete i purcedduzzi salentini finché non saranno dorati. Calateli pochi per volta in modo da non abbassare eccessivamente la temperatura dell’olio. Scolateli con una schiumarola e passateli su carta assorbente.

Nel frattempo scaldate il miele, in modo da renderlo fluido. Trasferite i purcedduzzi in un piatto da portata, formando una sorta di montagnetta, e irrorateli con il miele. Decorate con zuccherini colorati in quantità a piacere.

Un dolce simile ai purcedduzzi è la cicerchiata. Provatela con la nostra ricetta!

Fonte foto: https://pixabay.com/it/dolce-struffoli-dolce-tipico-pasto-647314/

0/5 (0 Reviews)

Scopri cosa devi fare se sei venuto a contatto con persone positive al Covid 19


Plumcake soffice allo yogurt senza glutine: la ricetta con cioccolato e frutta secca

Scopriamo come preparare velocemente le lenticchie nella pentola a pressione