Arrosto di maiale al mirto con speck: una rivisitazione del piatto sardo

Come fare un infuso vegan disintossicante

L’arrosto di maiale al mirto con speck è una ricetta gustosa e ricca di sapore, perfetto da servire come secondo piatto durante una cena fra amici.

Oggi andiamo a cucinare un delizioso arrosto di maiale al mirto, una variante del classico porcetto sardo, il maiale aromatizzato con foglie di mirto e che nella tradizione viene cucinato allo spiedo. Nella nostra ricetta cuoceremo la lonza di maiale al forno aromatizzandola con mirto, bacche di ginepro e senape, e per ammorbidire ulteriormente la carne, la avvolgeremo con dello speck a fettine, ingrediente che conferirà a questo piatto ancora più sapore.

Andiamo a vedere come cucinare l’arrosto di maiale al mirto!

Ingredienti per la ricetta dell’arrosto di maiale al forno con mirto e speck (per 6 persone)

  • 800 gr di lonza di maiale
  • 150 gr di speck
  • 4 rametti di mirto
  • 6 spicchi d’aglio
  • Bacche di ginepro q.b.
  • 1 cucchiaino di senape
  • 1 bicchiere di vino bianco da cucina
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 45′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

arrosto di maiale al mirto
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/487866572113025451/

Preparazione della lonza di maiale arrosto con mirto e speck

Prendete la lonza e ricopritela con sale, pepe, olio extravergine di oliva e un cucchiaino di senape, e cominciate a massaggiarla per farla insaporire a dovere. Una volta insaporita la carne, avvolgetela nelle fette di speck e legatela con lo spago.

Prendete una teglia da forno e ungetela leggermente, dopodiché metteteci gli spicchi di aglio in camicia, le bacche di ginepro e 1 rametto di mirto. Infilate gli altri rametti nello spago del maiale e mettetelo sulla teglia.

Cominciate la cottura a 180° gradi, e dopo 10 minuti bagnate la carne con un bicchiere di vino bianco da cucina. Lasciate cuocete ancora per una mezzora abbondante.

Servite l’arrosto tagliato a fettine con la salsa e decorando con i rametti di mirto. Buon appetito!

E se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche il nostro fantastico arrosto alla Cavour di Vitellone piemontese IGP!

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/487866572113025451/

Non perderti le altre golose ricette di Primo Chef, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 19-12-2017

Lorenzo Martinotti

X