Cappelletti ripieni al sugo d’arrosto

Come fare un infuso vegan disintossicante

Agnolotti alla piemontese al sugo d’arrosto ripieni di carne e spinaci: la ricetta per preparare un primo piatto tipico della tradizione.

Gli agnolotti alla piemontese sono una specialità tipica della cucina del Piemonte e sono inseriti tra i Prodotti agroalimentari tradizionali italiani. Secondo la tradizione per il ripieno si utilizzano gli avanzi dell’arrosto del giorno prima. Ottimi da accompagnare con un buon bicchiere di vino rosso, ecco la ricetta!

Ingredienti per preparare gli agnolotti alla piemontese (per 4 persone)

Per la pasta:

  • 600 gr di farina
  • 5 uova
  • 2 cucchiai di acqua
  • sale fino q.b.

Per il ripieno:

  • 400 gr di carne di vitello
  • 300 gr di carne di maiale
  • 1 cosce di coniglio
  • 300 gr di spinacini lessati
  • 3 uova
  • 200 gr di grana grattugiato
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1/2 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • salvia q.b.
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 foglia di alloro
  • brodo vegetale q.b.
  • 2 cucchiai di olio di oliva
  • 1 cucchiaio di olio di semi
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • noce moscata q.b.

Per il sugo d’arrosto:

  • 350 gr di vitellone
  • 1/4 di bicchiere di vino rosso
  • 250 ml di brodo
  • 20 gr di burro
  • 1 cucchiaio di passata di pomodoro
  • olio di oliva q.b.
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1/2 cipolla
  • 1/2 carota
  • 1/2 costa di sedano
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

DIFFICOLTÀ: 3 | TEMPO DI COTTURA: 170′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 60′

Agnolotti alla piemontese

Preparazione degli agnolotti alla piemontese

Per prima cosa preparate il sugo d’arrosto: in un’ampia casseruola fate fondere il burro con l’olio, aggiungete il vitello tagliato a tocchetti non troppo piccoli, le verdure tritate, l’aglio, un pizzico di sale e pepe. Lasciate insaporire per qualche minuto poi sfumate con il vino. Fate evaporare bene l’alcol e proseguite aggiungendo anche la passata di pomodoro. Aggiungete metà del brodo e fate cuocere a fiamma media per 40 minuti aggiungendo il brodo man mano che il liquido si asciuga. A cottura ultimata filtrate il fondo di cottura e tenete da parte.

Proseguite preparando il ripieno degli agnolotti alla piemontese: prendete un tegame e scaldate un filo d’olio, rosolate la cipolla e l’aglio con un paio di cucchiai di brodo poi unite anche la carne di vitello, coniglio e maiale. Lasciate insaporire per alcuni minuti poi sfumate con il vino. Aggiungete le erbe aromatiche e fate cuocere per 20 minuti prima di aggiungere anche il brodo. A questo punto proseguite la cottura aggiungendo il brodo bollente all’occorrenza. Terminata la cottura della carne aggiungente anche gli spinaci.

Trasferite carne e spinaci su di un tagliere, tritate al coltello e ponete in una ciotola. Aggiungete il parmigiano, le uova, il sale e la noce moscata. Mescolate in modo da ottenere un composto omogeneo e passate alla preparazione della pasta. Ponete la farina a fontana su di un tagliere, versatevi al centro le uova, l’acqua e il sale poi impastate fino ad ottenere un panetto elastico.

Tirate la pasta con l’apposita macchina in modo da ottenere una sfoglia sottile. Distribuite il ripieno formando delle palline poi dividete in quadrati con l’aiuto di una rotella taglia pasta. Chiudete a triangolo e unite i due bordi più lontani. Proseguite in questo modo fino a terminare la sfoglia e il ripieno.

Lessate gli agnolotti piemontesi fatti in casa in acqua bollente per 3-4 minuti e condite con il sugo d’arrosto filtrato preparato in precedenza. Buon appetito!

In alternativa vi consiglio di provare i ravioli al plin, un’altra ricetta tipica.

Non perderti le altre golose ricette di Primo Chef, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 23-12-2017

Elisa Melandri

X