Casunziei all’ampezzana: un piatto della tradizione dell’Alto Adige

I casunziei sono dei ravioli ripieni di ricotta e barbabietola tipici della tradizione dell’Alto Adige, un piatto ideale per stupire i vostri ospiti a cena.

chiudi

Caricamento Player...

Oggi prepariamo i casunziei, una ricetta originale diffusa nei pressi della Valle del Boite, in particolare ad Ampezzo, una vallata dolomitica che è compresa nella provincia di Belluno. Questa ricetta consiste nella preparare dei ravioli e farcirli con barbabietole, o rape rosse, e faceva parte della tradizione dei piatti poveri della zona. In realtà esiste un ripieno per ogni stagione dell’anno: ad esempio, questi ravioli possono essere farciti anche con ricotta e spinaci, oppure è possibile realizzare dei casunziei di patate. Insomma, ce n’è davvero per tutti i gusti!

Oggi prepareremo un ripieno a base di barbabietole e ricotta, e condiremo i nostri ravioli fatti in casa con burro, parmigiano e semi di papavero, proprio come vuole la tradizione! Andiamo a vedere come cucinare i casunziei!

Ingredienti per la ricetta dei casunziei all’ampezzana (per 4 persone)

Per la pasta:

  • 300 gr di farina 00
  • 2 uova
  • 1/2 bicchiere di latte
  • 1 pizzico di sale

Per il ripieno:

  • 600 gr di barbabietole rosse precotte
  • 150 gr di ricotta stagionata
  • 1 uovo
  • 30 gr di burro
  • Pangrattato q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Per il condimento:

  • 80 gr di burro
  • 100 gr di formaggio grattugiato
  • Semi di papavero q.b.

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 10′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 60′

casunziei
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/483714816213985309/

Preparazione dei casunziei all’ampezzana

Cominciamo a pensare al ripieno: frullate le barbabietole in un mixer e trasferitele in un pentolino. Unite il burro e fate scaldare a fiamma bassa, girando di tanto in tanto. Una volta trascorsi 5 minuti, trasferite il tutto in una ciotola e fate raffreddare. Aggiungete il formaggio grattugiato, la ricotta, un uovo e un cucchiaio di pangrattato, infine salate e pepate. Mescolate bene il ripieno e lasciate da parte.

Passiamo ora alla pasta: realizzate la classica fontana di farina sul vostro piano di lavoro, unite le uova e il latte e cominciate ad impastare con le mani, ricordandovi di aggiungere anche un pizzico di sale. Quando avrete ottenuto un impasto elastico e omogeneo, fatelo riposare per almeno mezz’ora avvolto in un foglio di pellicola trasparente.

Passati trenta minuti, stendete la pasta con l’apposita macchina e ricavate dei dischetti o dei quadratini di almeno 5 centimetri. Farcite con un cucchiaio di ripieno e sigillate bene, e una volta pronti, cuocete i vostri casunziei in acqua bollente salata per circa 5 minuti.

Andiamo ora a vedere come condire i casunziei. In una padella fate scaldare il burro finché non si sarà imbrunito per bene. Quando i vostri casunziei saranno pronti, scolateli nella padella con il burro e un mestolino di acqua di cottura e fateli saltare per 1 minuto.

Servite i casunziei con abbondante formaggio grattugiato e una spolverata di semi di papavero. Buon appetito!

E se volete scoprire altre ricette tipiche della cucina italiana, provate a fare i nostri culurgiones sardi!

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/483714816213985309/

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!