Ricetta salva spesa: Budini al caramello

Si realizzano con poca spesa ma il risultato è davvero goloso: ecco come preparare degli ottimi budini al caramello per il fine pasto.

Preparati con del latte condensato, zucchero e un aroma di vaniglia, i budini al caramello fanno al caso vostro se state cercando dei dolci semplici da fare, molto economici e che siano anche la perfetta conclusione per un pranzo o una cena. Con queste dosi potrete realizzare da 4 a 6 stampi (modoporzioni), in base alla loro grandezza. Vediamo insieme come realizzarli.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 45′

COSTO: basso

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

INGREDIENTI: *4-6 persone*

  • 300 ml di latte intero
  • 250 gr di latte condensato
  • 250 ml di panna fresca liquida
  • 100 gr di zucchero semolato
  • 2 uova a temperatura ambiente
  • acqua q.b.
  • gherigli di noci, a piacere
  • estratto di vaniglia

PREPARAZIONE:

Per preparare i vostri budini al caramello, per prima cosa versate in una terrina capiente il latte condensato, la panna fresca liquida e il latte fresco e mescolate il tutto per bene, per amalgamare i vari ingredienti tra di loro. A questo punto potete versare anche le due uova a temperatura ambiente e unire delle gocce di estratto di vaniglia. Mescolate il tutto utilizzando delle fruste elettriche, per un miglior risultato.

Versate in un pentolino lo zucchero semolato e lasciatelo fondere a fuoco dolce. Unite ad esso circa 60 ml di acqua che avrete fatto bollire e mescolate il tutto, girando con un cucchiaio. Versate questo caramello in stampini (4 o 6, in base alle dimensioni) e poi riempite gli stampini con il composto di latte, panna e latte condensato. Sistemate gli stampi in una pirofila con due dita di acqua, cuocete a temperatura di 170° per circa tre quarti d’ora. Sfornate, rovesciate e poi decorate con un trito di noci.

Servite i vostri budini al caramello.

Un ottimo dolce al cucchiaio o una farcitura? Provate il dulce de leche

BUON APPETITO!

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 20-08-2016

Caterina Saracino

X