Ricetta salva spesa: penne all’arrabbiata

Le penne all’arrabbiata sono pronte in pochi minuti, un’ottima idea per dare una piccante carica all’intera giornata.

chiudi

Caricamento Player...

Le penne all’arrabbiata sono uno dei piatti della tradizione culinaria romana più noti in tutto il mondo. L’ingrediente principale della ricetta non può che essere il peperoncino. Se possibile, dovrebbe essere usato del peperoncino fresco, dal sapore molto diverso da quello secco o in polvere, ovviamente disponibile solo in stagione. Per la quantità fate a gusto, ma si deve davvero sentire. Come sempre nei piatti tradizionali, c’è chi prepara le penne all’arrabbiata in modo diverso, ma non canonico. Tre le diverse possibilità, segnaliamo che nella preparazione di questo semplicissimo ma spettacolare piatto non dovrebbero essere usati cipolla e formaggi grattugiati.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 30’

TEMPO DI PREPARAZIONE: 5’

INGREDIENTI PER LE PENNE ALL’ARRABBIATA (4 persone)

  • 400 g di penne
  • 400 g di pelati
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 peperoncino
  • 3 cucchiai d’olio EVO
  • Sale q.b.

Penne all'arrabbiata

PREPARAZIONE DELLE PENNE ALL’ARRABBIATA

Mettete una pentola d’acqua sul fuoco e portatela a bollore. Quando bolle, salatela e buttate le penne. Ricordatevi di girarle ogni tanto. Secondo la pasta usata, la cottura può richiedere dai dieci ai dodici minuti.

Prendete una padella e versatevi l’olio. Sbucciate lo spicchio d’aglio tagliatelo a metà, eliminate l’anima verde e tritatelo finemente. Il peperoncino ideale per questa ricetta è quello fresco. Lavatelo, apritelo a metà e eliminate i semi, quindi tritatelo grossolanamente. Mettete lo spicchio d’aglio e il peperoncino tritati nella padella.

Ponete la padella su un fuoco basso e, quando l’olio comincia a sfrigolare, girate in modo da non far bruciare l’aglio e fate andare per un 1-2 minuti, sempre controllando.

Versate nella padella i pelati, e schiacciateli e rompeteli con una forchetta. Alzate il fuoco in modo che il pomodoro raggiunga un leggero bollore. Cuocete il condimento per dieci minuti.

Nel frattempo, lavate le foglie di prezzemolo, asciugatele e tritatele finemente. Quando le penne sono cotte, scolatele. Versatele nella padella e fatele saltare sul fuoco per un minuto. Spegnete il fuoco e aggiungete il prezzemolo tritato. Fate saltare un’altra volta e dividete nei piatti da portata. Servitele penne molto calde.

Se volete cimentarvi in un altro piatto della tradizione romana, non potete fare a meno di provare gli ottimi bucatini alla amatriciana.

FOTO DA: PINTEREST