Ricetta salva spesa: risotto alle carote

Il risotto alle carote acquisisce da questa verdura una sublime dolcezza, mitigata dalla sapidità del parmigiano, per un piatto praticamente perfetto.

chiudi

Caricamento Player...

Il risotto alle carote è un primo piatto economico e molto facile da fare. Le carote grattugiate donano alla ricetta cremosità e dolcezza, per un primo piatto vellutato e goloso. Prestate attenzione alla cottura del riso, deve essere tenero ma ancora al dente. Inoltre, non deve essere troppo asciutto, ma fluido e all’onda.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 30’

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15’

Ingredienti per il risotto alle carote (4 persone)

  • 340 g di riso
  • 250 g di carote
  • 1 l di brodo vegetale
  • 30 g di parmigiano grattugiato
  • 200 ml di vino bianco secco
  • 30 g di cipolla bianca
  • 1 noce di burro
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Risotto alle carote

Preparazione del risotto alle carote

Versate il brodo vegetale in una pentola, portatelo a bollore, quindi abbassate il fuoco in modo che mantenga un leggerissimo sobbollire. Nel frattempo, lavate le carote e pelatele con un pelapatate. Grattugiatele con una grattugia dai fori larghi, o se l’avete con un mixer con l’apposito accessorio grattugia.

Sbucciate la cipolla bianca e tritatela finemente. Mettete su un fuoco basso una padella o una pentola dove cuocere il riso e versateci all’interno l’olio EVO e la cipolla tritata. Lasciate leggermente sfrigolare, la cipolla si deve cuocere lentamente e dolcemente. Girate spesso e controllate che non prenda colore, deve rimanere bianca.

Dopo 3-4 minuti aggiungete le carote. Fate cuocere per altri cinque minuti. Aggiungete
il riso e fatelo tostare per due minuti girandolo spesso. Ora è il momento del vino, alzando il fuoco in modo che svapori rapidamente. Versate sul riso un paio di mestoli di brodo caldo. Continuate la cottura aggiungendo un mestolo di brodo quando quello precedente è evaporato e girando ogni tanto il riso.

Per la cottura il riso dovrebbe impiegare 16-18 minuti. Regolate di sale e di pepe. Alla fine, il risotto deve esser morbido e all’onda. Spegnete il fuoco e mantecate prima con il burro, quindi con il parmigiano grattugiato. Servite subito in tavola.

Se volete preparare un altro piatto economico, ecco la frittata con i peperoni.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!