Straccetti alla birra: velocissimi!

Gli straccetti alla birra sono morbidi e saporiti, un mondo di contrasti che manda in estasi le papille gustative.

Gli straccetti alla birra hanno un gusto raffinato e ed elegante. La parte alcolica della birra evapora in cottura, e rimane quel sentore leggermente amarognolo che ben contrasta con la dolcezza della carne di vitello. La salsa densa e cremosa è un perfetto intingolo, anche per fare la scarpetta. Dal macellaio fatevi tagliare delle fettine di vitella sottilissime, evitando tagli con grasso o nervature. Anche al supermercato, nel banco frigo, è facile trovare tagli di carme molto sottili.

La cottura deve essere rapida, altrimenti la carne diventa stoppacciosa. Per questo, versate in padella poca birra alla volta, siete sempre in tempo ad aggiungerne altra, e se vi avanza nel bicchiere, potete berla!

Ingredienti per la ricetta degli straccetti alla birra (4 persone)

  • 400 g di polpa vitello tagliata sottile
  • 100 ml di birra
  • 3 cucchiaio di farina
  • 1 noce di burro
  • 1 pizzico di timo secco
  • peperoni q.b.
  • 2 cucchiaio di olio EVO
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

DIFFICOLTA‘: 1 | TEMPO DI COTTURA: 20′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 15′

carne alla birra
Fonte foto: https://www.flickr.com/photos/avlxyz/

Preparazione degli straccetti di vitello

Versate la farina in una scodella. Prendete le fettine di vitella e passatele una a una nella farina da entrambi i lati scrollando bene l’eccesso. Mettete le fettine infarinate in un vassoio, senza sovrapporle.

Prendete una padella antiaderente, mettetela su un fuoco medio e versatevi la noce di burro e l’olio EVO. Quando sfrigolano, adagiate nella padella le fettine di vitella. Giratele quasi subito, quindi aggiungete la birra alzando il fuoco al massimo. Fate rapidamente evaporare i liquidi.

A parte, fate saltare i peperoni in padella per una decina di minuti, poi uniteli alla carne e salate e pepate. A cottura ultimata (ci vogliono solo cinque minuti in totale) aggiungete anche un pizzico di timo secco. Dividete nei piatti di portata e nappate la carne con un cucchiaio dell’intingolo di cottura. Servite subito caldissime.

Come dessert potreste preparare qualcosa di veloce ma delizioso, per esempio del profumatissimo ananas caramellato con il quale deliziare i vostri ospiti!

Fonte foto: https://www.flickr.com/photos/avlxyz/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 03-08-2018

X