Riso alla cantonese

Il riso alla cantonese è ottimo come accompagnamento a piatti di carne e di pesce, ma è anche un gustosissimo primo piatto.

chiudi

Caricamento Player...

Il riso alla cantonese è un classico della cucina cinese. Lo accompagnano a molte pietanze, ma se volete, potete anche gustarlo come ottimo primo piatto. Il riso da usare è quello a chicco lungo. Ne esistono molte specie, ma il più conosciuto e facile da trovare è il basmati. Richiede una cottura diversa dal solito, anche perché ha molto amido, e questa volta non dobbiamo fare un risotto. Per questo dovete prima lavarlo bene. Altra cosa importante: versate il riso nella padella o nel wok solo quand’è completamente freddo.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 40’

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20’

Ingredienti per il riso alla cantonese (4 persone)

  • 400 g di riso tipo basmati
  • 100 g di gamberi sgusciati
  • 2 uova
  • 120 g di mais in barattolo
  • 100 g di piselli surgelati
  • 150 ml di olio di arachidi
  • 30 ml di salsa di soia
  • 60 g di prosciutto cotto in una sola fetta
  • 1 cipollotto
  • Sale q.b.

Riso alla cantonese

Preparazione del riso alla cantonese

Sciacquate il riso basmati sotto acqua corrente. Versatelo in una pentola con 600 millilitri d’acqua fredda. Portate a bollore, salate e abbassate subito il fuoco sino ad avere un leggero sobbollire. Quando l’acqua è del tutto assorbita, il riso è cotto. Controllate, comunque, che sia al dente. Fatelo completamente raffreddare stendendolo immediatamente in una teglia

È importante in seguito farlo saltare da freddo, altrimenti si ammorbidiscono troppo i chicchi. Potete cuocerlo in anticipo e conservarlo in frigorifero. Ora dedicatevi al condimento. Mettete sul fuoco un pentolino colmo d’acqua leggermente salata e, quando bolle, buttatevi i piselli. Fateli cuocere per 6-7 minuti, raffreddateli sotto acqua corrente, scolateli e metteteli da parte.

Mettete sul fuoco una padella, o se l’avete un wok, usato in origine per questa ricetta. Versatevi 75 millilitri d’olio, il cipollotto tritato, il prosciutto cotto tagliato a dadini e il mais scolato e sciacquato. Fate saltare girando spesso per tre minuti. Aggiungete i gamberetti. Fate saltare per un altro minuto e mettete tutto in una ciotola. Sbattete leggermente le uova, rimettete la stessa padella sul fuoco e versatevi le uova.

Cuocete una frittatina sottile, non importa se si dovesse rompere, potete anche non girarla e attendere che si cuocia completamente. Mettete la frittatina su un tagliere e tagliatela prima a strisce, poi a pezzettini.

Versate il resto dell’olio nella stessa padella, senza pulirla. Quando sfrigola aggiungete il riso ben freddo e fatelo saltare per 2-3 minuti girandolo spesso. Versate nella padella tutti gli ingredienti che avete già cotto. Fate andare per un altro minuto. Aggiungete la salsa di soia e fate saltare ancora per un minuto. Portate subito in tavola.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche gli spaghetti gamberetti e zafferano.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!