Riso Venere con verdure

Il riso Venere con verdure è un piatto d’effetto che colpisce soprattutto per il suo gusto con sapori dai forti contrasti.

chiudi

Caricamento Player...

Il riso Venere con verdure è un piatto salutare e saporito, che interesserà molti palati, anche i più difficili. Il riso venere, dal tipico colore tra il nero e il rosso scuro, è poco diffuso, e per questo sarà ancora di più apprezzato dai vostri commensali. Il riso Venere è una varietà italiana nata nella zona di Vercelli nel 1997 da un incrocio tra un riso nero asiatico e uno nostrano. A sua volta, sempre tramite incroci, il riso Venere ha dato origine ad altre due varietà: il riso Ermes di colore rosso e il riso Artemide di colore nero.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 40’

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20’

INGREDIENTI PER IL RISO VENERE CON VERDURE (4 persone)

  • 350 gr di riso Venere
  • 3 carote
  • 3 zucchine
  • 1 scalogno
  • 1 cucchiaio di curry
  • 4 cucchiai di olio EVO
  • Sale q.b.

PREPARAZIONE DEL RISO VENERE CON VERDURE

Mettete sul fuoco una pentola per la cottura del riso e una più piccola per quella delle verdure, entrambe colme d’acqua. Portate a bollore.

Nel frattempo pulite le carote e le zucchine, e tagliatele a piccoli dadini. Quando l’acqua del pentolino bolle, versatevi le verdure a dadini. Fatele cuocere solo per due minuti d’orologio calcolati dalla ripresa del bollore. Scolatele e mettetele da parte.

Pulite lo scalogno e tritatelo finemente. Mettete sul fuoco una padella con due cucchiaio d’olio. Quando caldo, aggiungete lo scalogno tritato e fatelo soffriggere, girando spesso, per 1-2 minuti. Aggiungete le verdure e, girando ogni tanto, fatele rosolare per 3-4 minuti. A metà cottura aggiungete il curry. Se il condimento fosse troppo asciutto, e anche per far sciogliere bene il curry, aggiungete uno o due cucchiai di acqua calda presi dalla pentola di cottura del riso. Salate senza esagerare, il curry è già di suo molto saporito.

Quando l’acqua nella pentola grande bolle, salatela e versatevi il riso Venere, e fatelo cuocere per il tempo indicato sulla sua confezione. Quando cotto scolatelo, e conditelo in una zuppiera con le verdure tritate.

Potete servirlo caldo, ma anche a temperatura ambiente, non di frigorifero.

Se vi è piaciuto il riso Venere provate a portare in tavola anche il riso Venere con gamberetti e bacche di goji.

FOTO DA: PINTEREST

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!