Risotto al Castelmagno DOP, ricetta classica e quella con le pere!

Il risotto al Castelmagno DOP è un primo piatto gustoso e originale, perfetto per stupire i vostri ospiti a cena e facile da preparare. Lo avete mai provato con le pere?

chiudi

Caricamento Player...

Se state organizzando una cena in famiglia o fra amici e volete realizzare un primo piatto gustoso e particolare, ma al tempo stesso non troppo complicato da preparare, questo risotto al Castelmagno DOP è sicuramente quello che fa al caso vostro.

Il Castelmagno è un formaggio piemontese erborinato dalla crosta sottile e di colore giallo scuro. Dotato di una pasta friabile, il suo sapore varia in base alla stagionatura, arrivando a toccare alcune note piccanti per quanto riguarda le forme più vecchie. Prodotto esclusivamente nelle Langhe piemontesi, questo formaggio è perfetto sopratutto per la preparazione di primi piatti.

Nella ricetta di oggi prepareremo un risotto classico al Castelmagno e vedremo anche qualche spunto e variante, utilizzando le nocciole e le pere.

Ingredienti per la ricetta del risotto al Castelmagno (per 4 persone)

  • 380 gr di riso carnaroli
  • 300 gr di formaggio Castelmagno DOP
  • 2 scalogni
  • 1 bicchiere di vino bianco da cucina
  • Brodo vegetale q.b.
  • 35 gr di burro
  • Sale q.b.
  • Pepe bianco q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 20′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

Risotto al castelmagno
FONTE FOTO: https://www.flickr.com/photos/nebulux/

Preparazione del risotto al Castelmagno

Per cominciare, tagliate gli scalogni e fateli appassire in una pentola con due cucchiai di olio extravergine di oliva. Una volta imbionditi, mettete il riso in pentola e cominciate con la fase della tostatura, che durerà circa 5 minuti. Girate il riso per non farlo attaccare alla pentola e ricordatevi di salare e pepare i chicchi già in questo momento.

Una volta che il riso sarà tostato, sfumate con un bicchiere di vino bianco da cucina, e quando l’alcool sarà evaporato, cominciate ad aggiungere il brodo vegetale bollente in maniera graduale.

Portate il riso a cottura, girando costantemente e mantenendolo all’onda. Quando sarà pronto, spegnete la fiamma e mantecatelo con burro e con il Castelmagno DOP a pezzetti. Fate sciogliere per bene il formaggio e aggiustate di sale e di pepe se necessario.

Servite aiutandovi con un coppapasta per dare al piatto al forma che desiderate. Il vostro risotto al Castelmagno DOP è pronto, buon appetito.

Ma vediamo anche come realizzare la versione con le pere!

Preparazione del risotto al Castelmagno e pere

Per esaltare il gusto del Castelmagno potete anche provare a preparare un risotto utilizzando le pere, che daranno un tocco originale e dolce alla vostra ricetta. Per farlo, lavate e sbucciate 2 pere e fatele a piccoli pezzetti, dopodiché inseritele in cottura con il brodo, dopo aver sfumato il risotto. E se volete dare al piatto una consistenza più croccante, guarnite con alcuni cubetti di pera a crudo.

In alternativa, potete anche preparare un risotto al Castelmagno e nocciole: non dovete far altro che tostarle e inserirne una parte durante la preparazione e le restanti come decorazione al vostro piatto!

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche a preparare il nostro risotto alla birra e cardamomo. Davvero originale!

FONTE FOTO: https://www.flickr.com/photos/nebulux/

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!