Risotto in crema di spinaci e squacquerone

Il risotto in crema di spinaci e squacquerone è saporito e intenso, ed è anche molto facile da preparare.

chiudi

Caricamento Player...

Il risotto in crema di spinaci e squacquerone fonde insieme la dolce cremosità del formaggio con il gusto minerale degli spinaci. Potete acquistare gli spinaci surgelati: vi permettono di risparmiare tempo, sono ugualmente buoni e hanno le stesse sostanze nutritive della verdura fresca.

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: 40′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 10′

INGREDIENTI PER IL RISOTTO IN CREMA DI SPINACI E SQUACQUERONE per 4 persone

  • 360 g di riso Roma o Carnaroli
  • 50 g di cipolla bianca
  • 100 l di vino bianco
  • 1 litro di brodo vegetale
  • 250 g di spianaci
  • 180 g di squacquerone
  • 30 g burro
  • 40 g di parmigiano grattugiato
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

PREPARAZIONE DEL RISOTTO IN CREMA DI SPINACI E SQUACQUERONE

Cuocete gli spinaci surgelati versandoli in una pentola d’acqua bollente e cuocendoli per sette minuti. Scolateli e strizzateli molto bene. Mettete una pentola sul fuoco e versatevi il brodo vegetale. Portatelo a bollore e mantenetelo in leggerissimo sobbollire.

Sbucciate la cipolla e tritatela molto finemente. Versatela in una pentola dai bordi alti con la metà del burro. Fate sciogliere il burro, quindi aggiungete la cipolla tritata. Lasciate leggermente sfrigolare, la cipolla si deve cuocere lentamente e dolcemente. Girate spesso e controllate che non prenda colore, deve rimanere bianca.

Dopo 2-3 minuti aggiungete il riso. Fatelo tostare per due minuti girandolo spesso. Aggiungete il vino e fate sfumare per un altro minuto. Versate sul riso un paio di mestoli di brodo caldo. Continuate la cottura aggiungendo un mestolo di brodo quando quello precedente è evaporato e girando ogni tanto il riso. Per la cottura il riso dovrebbe impiegare 16-18 minuti totali. Regolate di sale e di pepe.

Nel frattempo, frullate gli spinaci in un mixer aggiungendo anche qualche cucchiaio di brodo in modo da facilitare l’operazione. Riduceteli a una pura. Quando il risotto è cotto, spegnete il fuoco. Mantecate prima con il burro rimasto, poi con il parmigiano, lo squacquerone e la crema di spinaci.

Mischiate bene e fate riposare per un minuto. Dividete nei piatti e portate subito in tavola.

Gli spinaci sono un classico nel completamento dei primi o come contorno, ma possono anche diventare pietanza come nel polpettone di spinaci.