Scaloppine di pollo al limone

Le scaloppine di pollo al limone sono golose e veloci da preparare, in pochi minuti possono risolvere i dubbi di una cena.

chiudi

Caricamento Player...

Le scaloppine di pollo al limone sono un secondo tenero e invitante. La cremina che si forma invita alla “scarpetta”, per cui prevedete in tavola anche dell’ottimo pane. Il piatto deve essere servito ben caldo, dovete portarlo subito a tavola. Attenzione a non eccedere con il succo di limone, altrimenti il suo gusto acido prevarica la delicatezza della carne.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 15’

TEMPO DI PREPARAZIONE: 10’

INGREDIENTI PER LE SCALOPPINE DI POLLO AL LIMONE (4 persone)

  • 400 g di fette di petto di pollo
  • 1 limone biologico
  • 80 ml di vino bianco
  • 3 cucchiai di olio EVO
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 40 g di maizena
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Scaloppine di pollo al limone

PREPARAZIONE DELLE SCALOPPINE DI POLLO AL LIMONE

Lavate il limone, asciugatelo e grattugiate la parte gialla della buccia, mettetela da parte. Una volta fatto, tagliate il limone a metà, spremetelo, filtratene il succo e mettetelo da parte. Lavate il prezzemolo e asciugatelo. Prelevatene le foglie, tritatele finemente e mettetele da parte.

Versate la maizena in una scodella. Prendete le fette di petti pollo e passatele da entrambi i lati nella maizena. Scuotetele in modo da eliminarne l’eventuale accesso. Prendete una padella antiaderente, versatevi l’olio e ponetela su un fuoco medio. Quando l’olio è caldo, adagiatevi le fette di petto di pollo. Fatele cuocere per due minuti, quindi giratele, salatele e pepatele.

Fate andare per un altro minuto, quindi aggiungete il vino bianco. Alzate il fuoco e fatelo sfumare per 1-2 minuti. Ora versate due cucchiai di succo e la scorza del limone. Girate di nuovo i petti di pollo e fate addensare per un minuto.

Togliete i petti di pollo dalla padella, e manteneteli in caldo. Nella padella versate prima 50 millilitri d’acqua, quindi un cucchiaino di maizena prelevato dalla scodella dove avete infarinato i petti. Fate andare per un paio di minuti girando di continuo, sino ad avere un intingolo denso, se necessario aggiungete altra acqua. Rimettete i petti di pollo nella padella insieme al prezzemolo tritato. Fate insaporire per trenta secondi, quindi servite le scaloppine caldissime.

Per un altro secondo piatto di gusto, dovreste proprio provare il pollo in fricassea.

FOTO DA: PINTEREST

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!