Sformatini di zucca con pancetta al profumo di salvia

Gli sformatini di zucca con pancetta al profumo di salvia sono un antipasto elegante e raffinato, adatti a una cena informale o a una festa.

chiudi

Caricamento Player...

Gli sformatini di zucca con pancetta al profumo di salvia arricchiscono il menu di qualsiasi serata. Sono eleganti e raffinati, e si prestano a mille occasioni e incontri. Inoltre, hanno un sapore avvolgente, con la dolcezza e la morbidezza della zucca che contrasta in un abbinamento perfetto la sapidità e la croccantezza della pancetta affumicata. Potete servire questi sformartini caldi, tiepidi, ma anche freddi, mettendo in luce anche un altro loro valore aggiunto: la possibilità di prepararli in anticipo.

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: 65′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

INGREDIENTI PER GLI SFORMATINI DI ZUCCA per 4 persone

  • 1,2 kg di zucca
  • 3 cucchiai di panna fresca
  • 2 uova
  • 1 rametto di salvia
  • 6 fette di pancetta affumicata
  • 40 g di burro
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

PREPARAZIONE DEGLI SFORMATINI DI ZUCCA

Sbucciate la zucca, privatela dei semi e tagliatela a grossi cubotti. Mettetela su una teglia da forno coperta di carta forno e infornate a 180°. Lasciate andare per 35-40 minuti. La zucca è comunque pronta quando una forchetta inserita nella sua polpa non trova resistenza.

Per questa ricetta sono sufficienti 500 grammi di polpa cotta, pesatela. Mettete la zucca pesata nel mixer dotato dell’accessorio lama e frullatela. Aggiungete nel bicchiere del mixer le due uova, la panna fresca, 30 grammi di burro, sale e pepe. Frullate sino ad avere un composto omogeneo.

Prendete degli stampini monoporzione da forno. Imburratene l’intero in modo da facilitare l’uscita dello sformatino una volta cotto. Versate al loro interno il composto di zucca. Mettete gli stampini all’interno di una teglia dai bordi alti, e riempite la teglia d’acqua in modo che raggiunga circa la metà dell’altezza degli stampini. Mettete in forno e cuocete per trenta minuti.

Quando mancano dieci minuti al termine della cottura degli sformatini, mettete le fette di pancetta affumicata in una padella antiaderente in un’unico strato insieme a qualche foglia di salvia sparsa. fate andare su un fuoco medio. Girate un paio di colte e soffriggete sino ad avere la pancetta ben croccante. Toglietela dalla padella e mettetela ad asciugare su della carta assorbente da cucina.

Sfornate con attenzione gli sformatini direttamente nei piatti da portata e decorate con la pancetta affumicata croccante.

Un altro interessante antipasto? Ecco zucca arrostita con spuma di formaggi e mandorle.

Foto da Pinterest

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!