Spaghetti noci e alici

Gli spaghetti noci e alici sono un primo piatto originale e così facile da preparare che stupirà anche voi che siete ai fornelli.

chiudi

Caricamento Player...

Gli spaghetti noci e alici sono velocissimi da preparare, e così facili da mettere in tavola che non potranno che essere un successo, qualunque sia l’esperienza di chi li cucina. Gli ingredienti del condimento sono molto saporiti, quindi il solo sale che dovete usare è quello per la cottura della pasta, e anche in questo caso non esagerate. Le alici, sia quelle salate sia quelle sott’olio, quando versate direttamente nell’olio caldo tendono a sciogliersi, dimostrandosi un ingrediente perfetto in grado d’insaporire qualunque salsa. Per aiutarle, giratele nell’olio con un cucchiaio da cucina, possibilmente di silicone, più igienico di quelli di legno.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 20’

TEMPO DI PREPARAZIONE: 5’

INGREDIENTI PER GLI SPAGHETTI NOCI E ALICI (4 persone)

  • 400 g di spaghetti
  • 4 alici
  • 5 cucchiai di olio EVO
  • 3 spicchi d’aglio
  • 6 noci
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

PREPARAZIONE DEGLI SPAGHETTI NOCI E ALICI

Riempite una capiente pentola con dell’acqua, mettetela su un fornello con fuoco alto e portatela a bollore. Salatela. Nel frattempo preparate il condimento. Aprite le noci e recuperate i soli gherigli. Con un coltello affilato riducete a pezzi i gherigli, i pezzi dovrebbero essere circa della grandezza di un pisello.

Mettete sul fuoco una padella in grado di contenere gli spaghetti quando cotti, versatevi l’olio e portatelo a temperatura su un fuoco medio. Aggiungete gli spicchi d’aglio solo leggermente schiacciati e le acciughe. Girate le acciughe, in un paio di minuti dovrebbero sciogliersi nell’olio.

È il momento di aggiungere nella padella anche i gherigli a dadini. Pepate, non salate, e fate andare per 3-4 minuti. Nel frattempo, quando l’acqua bolle buttate gli spaghetti, scolateli quando ancora manca un minuto alla loro cottura e conservate parte dell’acqua.

Versate gli spaghetti nella padella, non prima di aver eliminato dal condimento gli spicchi d’aglio, alzate il fuoco e fateli saltare o girateli energicamente perché si condiscano bene e rilascino parte del loro amido al condimento che tenderà ad addensarsi.

È probabile che il condimento sia troppo asciutto, in questo caso aggiungete nella padella qualche cucchiaio dell’acqua di cottura degli spaghetti che avete messo da parte e portate gli spaghetti a completa cottura. Dividete nei piatti da portata e servite subito molto caldi.

Spaghetti e alici sono un ottimo abbinamento, come dimostrano anche gli spaghetti saporiti alla colatura di alici.

FOTO DA: PINTEREST

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!