Strudel prosciutto cotto funghi e groviera

SHARE

Lo strudel prosciutto cotto funghi e groviera è una simpatica idea per un antipasto o un secondo piatto originale.

chiudi


Lo strudel prosciutto cotto funghi e groviera è una versione salata del più tradizionale strudel di mele. Secondo le quantità, può essere servito anche come secondo piatto. La pasta sfoglia già pronta non è la tradizionale pasta da strudel, ma la può sostituire facendo risparmiare tempo e fatica. Quando l’acquistate, controllate con attenzione che si tratti di quella rettangolare, e non rotonda. Potete eseguire questo strudel anche con la pasta brisée.

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: 40’

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15’

INGREDIENTI PER LO STRUDEL PROSCIUTTO COTTO FUNGHI E GROVIERA (4 persone)

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare già pronta
  • 250 g di cubetti di prosciutto cotto
  • 250 g di gruviera
  • 600 g di funghi champignon già tagliati a fettine
  • 1 porro
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di olio EVO
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

PREPARAZIONE DELLO STRUDEL PROSCIUTTO COTTO FUNGHI E GROVIERA

Tritate finemente il porro. Mettete una padella antiaderente su un fuoco medio, versatevi l’olio e portatelo a calore. Aggiungete il porro e, girandolo spesso, rosolatelo per due minuti. Lavate velocemente i funghi tagliati a fettine sotto l’acqua corrente, scolateli e asciugateli grossolanamente. Versateli nella padella, salateli e pepateli. Cuoceteli per circa quindici minuti. Dopo un po’ tirano fuori molta acqua, sono pronti quando tutti i liquidi sono bene evaporati. Nel cuocerli, per non farli attaccare girateli ogni tanto. Spegnete e fate raffreddare per cinque minuti.

Nel frattempo preriscaldate il forno a 180° e tagliate il groviera prima a striscioline, poi a dadini piccoli. Stendete il rotolo di pasta sfoglia rettangolare già pronta. In una ciotola unite funghi, dadini di prosciutto cotto, groviera e un uovo ben sbattuto. Mischiate bene e distribuite sulla pasta sfoglia lasciando qualche centimetro libero lungo i bordi.

Arrotolate la pasta sfoglia lungo il bordo lungo formando lo strudel. Saldate le aperture laterali, mentre quella longitudinale deve restare sotto lo strudel, eventualmente giratelo. Prendete una teglia da forno, rivestitela di carta forno e adagiatevi lo strudel. Sbattete il secondo uovo e usatelo per spennellare l’esterno dello strudel

Mettete in forno. Cuocete per circa 30 minuti. Se durante questo tempo l’esterno dovesse colorirsi troppo, coprite lo strudel con un foglio di carta alluminio. Sfornate e lasciate intiepidire per 7-8 minuti. Servite in tavola e tagliate lo strudel a fette molto spesse.

Per una cena simpatica, terminate con uno strudel dolce: lo strudel di mele.

FOTO DA: PINTEREST