Tagliatelle all’uovo con baccalà e ceci

Le tagliatelle all’uovo con baccalà e ceci sono un primo piatto completo, tanto da essere quasi un piatto unico, è anche molto semplice da preparare.

Le tagliatelle all’uovo con baccalà e ceci sono gustosissime. Per prepararle serve il merluzzo conservato sotto sale e non quello secco, ossia lo stoccafisso. Acquistatelo, però, già ammollato, quindi privato del suo sale. Lo trovate facilmente in molti supermercati, spesso in confezioni sotto vuoto. In alternativa, potete acquistare quello sotto sale e sottoporlo a un lungo ma facile processo per dissalarlo. Se per questo piatto usate delle tagliatelle secche, calcolatene 350 grammi.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 30′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15′

INGREDIENTI LER LE TAGLIATELLE ALL’UOVO CON BACCALÀ E CECI per 6 persone

  • 500 g di tagliatelle fresche
  • 250 g di ceci in barattolo
  • 300 g di filetto di baccalà già ammollato
  • 300 g di pelati
  • 40 g di cipolla
  • 3 cucchiai di olio di oliva
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

PREPARAZIONE DELLE TAGLIATELLE ALL’UOVO CON BACCALÀ E CECI

Il baccalà ammollato è già stato dissalato ed è subito pronto per essere usato in qualsiasi preparazione. Cominciate mettendo una pentola d’acqua sul fuoco e portandola a bollore. Quando bolle, salatela e buttate le tagliatelle. Ricordatevi di girarle ogni tanto. Secondo lo spessore cuociono in 2-4 minuti.

Prendete una padella antiaderente, versatevi l’olio e ponetela su un fuoco medio-basso. Fate andare per cinque minuti, e se necessario, per evitare che si bruci, aggiungete uno o due cucchiai dell’acqua di cottura della pasta. Scolate i ceci dal barattolo e sciacquateli bene sotto acqua corrente. Scolateli ancora e versateli nella padella

Fateli saltare per cinque minuti. Versate i pelati, cercando di sfaldarli con una forchetta. Aggiungete un altro paio di cucchiai dell’acqua di cottura della pasta, abbassate il fuoco e fate andare per cinque minuti.

Tagliate il baccalà a bocconcini eliminando la pelle e controllando la presenza di eventuali spine. Eventualmente eliminatele. Adagiatelo nella padella e cuocete per altri quindici minuti, aggiungendo acqua se necessario e girando delicatamente e il meno possibile per non sfaldare il pesce.

Assaggiate il sugo, non è detto che serva salare perché il baccalà ne contiene già di suo. Eventualmente regolate e pepate. Lavate il prezzemolo, asciugatelo e tritatene finemente le foglie, aggiungetele al condimento. Scolate le tagliatelle mantenendo un po’ della loro acqua di cottura.

Versatele nella padella e fatele saltare nel condimento. Se necessario, aggiungete dell’acqua di cottura della pasta. Servite caldissime.

Volete provare a farvi le tagliatelle in casa? Provate a variare la pasta con questa ricetta: “Come fare pasta fresca di farro“.

Foto da Pinterest

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 14-02-2017

X