Tempura di verdure miste in farina di riso senza glutine e latticini

La tempura di verdure è un fritto molto leggero e croccante se fatto seguendo le giuste regole.

chiudi

Caricamento Player...

La tempura di verdure è un classico della cucina giapponese, assieme a quella di gamberi. Viene poco usata invece per la carne. I suoi segreti sono semplici e garantiscono un risultato eccellente: l’acqua frizzante ghiacciata e sbattere poco la pastella sono due elementi fondamentali; gli altri suggerimenti li troverete all’interno della ricetta.

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: 30′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 40′ + tempo di raffreddamento

INGREDIENTI TEMPURA DI VERDURE per 4 persone

  • mezzo litro di olio di arachidi
  • 200 g di farina di riso
  • 200 ml di acqua gassata
  • 8 cimette di broccoli
  • 8 cimette di cavolfiore
  • 2 porri
  • 1 carota
  • 1 finocchio
  • 1 tuorlo 
  • sale q.b.

PREPARAZIONE TEMPURA DI VERDURE

Il primo segreto della tempura è usare ingredienti e strumenti freddi. Ecco perché dovrete mettere in frigo la farina, l’acqua, l’uovo, e persino la frusta e la terrina.

Tagliate le verdure nei seguenti modi: la carota per il lungo, a strisce non troppo sottili; il finocchio a spicchi sottili; il porro a pezzetti di 5 cm di lunghezza.

Sbollentate le cimette in acqua calda salata per 5 minuti, quindi mettetele subito a raffreddare in acqua e ghiaccio. Fate lo stesso con le carote, ma bollendole solo per 2 minuti. una volta che le verdure si sono raffreddate, asciugatele e mettetele in frigo.

Per la pastella, sbattete l’uovo, aggiungendo un goccio di acqua gassata da frigorifero. Incorporate la farina alternata all’acqua fredda, poco per volta. Dovete ottenere una crema piuttosto liquida. Regolate di sale. Alcuni preferiscono evitare di mettere l’uovo. Quando la pastella è pronta, mettetela in frigo per 10 minuti almeno.

Accendete il forno al minimo. Intanto, fate scaldare una padella con abbondante olio. Prendete le verdure e la pastella dal frigo. Mettete la farina in un piatto fondo, passateci velocemente le verdure, poi immergetele nella pastella e tuffatele nell’olio bollente. Dovete lasciarle immerse per un paio di minuti a pezzo, ma fate attenzione a non riempire la padella, altrimenti la temperatura dell’olio scende e la frittura viene male. Passate le verdure sulla carta assorbente e poi in una teglia coperta da carta da forno. Quando tutte le verdure saranno state fritte, spegnete il forno e mettete dentro la teglia fino al momento di servire.

Per un tocco in più, cospargete la tempura con sesamo tostato.

Se volete preparare tutto il pasto in tema giapponese guardate anche questa ricetta: “Polpette di seitan al pomodoro“.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!