Timballo abruzzese con caciocavallo e carne d’agnello

Il timballo abruzzese con caciocavallo e carne d’agnello è un piatto ricco e sontuoso, perfetto per un giorno di festa.

chiudi

Caricamento Player...

Il timballo abruzzese con caciocavallo e carne d’agnello ha un gusto che non teme confronti. Portarlo in tavola è uno spettacolo e si sprecheranno i complimenti e gli applausi per lo chef. La tradizione vuole che sia preparato in un alto stampo a tronco di cono, ma se preferite, riducendo i tempi nel forno, potete anche realizzarlo in eleganti monoporzioni.

DIFFICOLTÀ: 3

COTTURA: 80′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15′

INGREDIENTI PER IL TIMBALLO ABRUZZESE per 6 persone

  • 1 l di brodo di carne
  • 350 g di polpa d’agnello
  • 500 g riso
  • 40 g di carota
  • 400 g di passata di pomodoro
  • 40 g di cipolla
  • 100 ml di vino bianco
  • 40 g di sedano
  • 30 g di pangrattato
  • 2 uova
  • 80 g di caciocavallo grattugiato
  • 30 g di burro
  • 3 cucchiai di olio EVO
  • 1 spicchio d’aglio
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

 timballo abruzzese

PREPARAZIONE DEL TIMBALLO ABRUZZESE

Pulite e tritate aglio, carota, sedano e cipolla e versate tutto in una  pentola insieme a due cucchiai d’olio. Ponete su un fuoco medio e, girando spesso, fate soffriggere per cinque minuti. Aggiungete la carne, fatela rosolatela per tre minuti, quindi versate il vino. Alzate il fuoco e fate svaporare per 1-2 minuti.

Versate nella pentola la passata di pomodoro, salate e pepate. Fate prendere bollore, quindi abbassate il fuoco in modo da avere un leggerissimo sobbolire e cuocete per 35 minuti, girando ogni tanto.

Nel frattempo, versate il brodo in una pentola, regolatelo di sale, portatelo a bollore e buttateci il riso. Quando riprende il bollore, abbassate il fuoco in modo da avere un leggerissimo sobbolire. Non girate più il riso, a cottura ultimata, 15-18 minuti, il brodo deve essersi completamente assorbito. Spegnete il fornello e aggiungete un cucchiaio di caciocavallo grattugiato, un cucchiaio di olio e mischiate.

Fate leggermente raffreddare, quindi unite le due uova. Mischiate ancora. Intanto preriscaldate il forno a 200°. Imburrate uno stampo a tronco di cono da due litri e cospargete di pangrattato eliminandone l’eccesso. Versate nello stampo uno strato di riso da un centimetro e mezzo a ricoprire il fondo e le pareti, quindi versate un terzo del sugo di pomodoro sul fondo spolverizzando con un terzo del caciocavallo.

Ripetete con strati di riso, sugo e caciocavallo terminando con il riso. Pressate e mettete in forno per 30-40 minuti. Tirate fuori dal forno e fate intiepidire per cinque minuti. Rivoltate lo stampo su un piatto e servite in tavola. Potete accompagnarlo con un secondo in umido, come le polpette al pomodoro.

L’agnello è una carne dal sapore interessante e particolare, se vi piace provate questa ricetta: agnello allo zenzero con anacardi e menta.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!