Topinambur in padella con trito croccante di frutta secca

I topinambur in padella con trito di frutta secca sono contorno insolito ma raffinato, ideale anche come antipasto.

Il topinambur in padella sono un contorno delizioso, che potrà incuriosire anche chi non ha mai avuto l’occasione di assaggiare questo ingrediente versatile e delizioso. Protagonista della ricetta di oggi è proprio il topinambur, un tubero dal sapore simile alla patata con delle sfumature di gusto che possono riportare alla mente i carciofi, motivo per il quale viene detto anche carciofo di Gerusalemme.

Prima di iniziare la preparazione del topinambur, è necessario sbucciarlo con un pelaverdure, come fareste con una normale patata. Provatelo nella nostra ricetta di oggi, dove lo cuoceremo in padella per renderlo morbido e poi andremo a guarnire il piatto con un trito di mandorle e noci e una quenelle di pomodori!

Ingredienti per la ricetta dei topinambur in padella con trito croccante (per 4 persone)

  • 600 g di topinambur
  • Mandorle q.b.
  • Noci q.b.
  • 25 g di Parmigiano
  • Pepe q.b.
  • Olio extra vergine di oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • 1 pizzico di zucchero
  • 2 pomodori maturi

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 15′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

Topinambur in padella con trito croccante
FONTE FOTO: https://www.flickr.com/photos/arndog/4202801676/

Come cucinare i topinambur in padella con trito croccante

Per preparare il vostro piatto, sbucciate per bene i tuberi, poi con l’aiuto di una mandolina, oppure a mano con un coltello affilato, poi tagliate il topinambur a fettine sottili.

Scaldate in padella qualche giro di olio extra vergine di oliva, poi versate le sfogliette di topinambur, aggiungete qualche cucchiaio di acqua calda e un po’ di sale fino e di pepe bianco o nero; lasciate cuocere per un quarto d’ora, finché il tubero non sarà ormai cotto, e quindi morbido.

Nel frattempo, fate sbollentare dei pomodori per circa quindici minuti, incidendoli prima con un coltello. Quando saranno morbidi, sbucciateli e fateli a pezzetti irregolari, poi conditeli con sale, pepe, olio e un pizzico di zucchero e lasciateli riposare in frigorifero.

Spegnete il fuoco e lasciate intiepidire. In un mixer, inserite le mandorle con la pellicina e qualche noce, poi un pezzetto di Parmigiano, e mixate il tutto con brevi scatti.

Non vi resta che impiattare: schiacciate qualche tubero per creare una sorta di purè di topinambur e usatela come fondo del piatto. Mettete sopra le fettine di topinambur e spolverizzate con il trito di mandorle e nocciole. Infine, aiutandovi con un cucchiaio realizzate una quenelle con la polpa di pomodori, che darà anche colore alla portata. Buon appetito!

E se volete provare altre ricette con i topinambur, provate anche questi fantastici topinambur al forno!

FONTE FOTO: https://www.flickr.com/photos/arndog/4202801676/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 25-01-2018

Caterina Saracino

X