Trota salmonata alla birra aromatizzata alla paprica

La trota salmonata si ubriaca al punto giusto in questo secondo succulento.

chiudi

Caricamento Player...

La trota salmonata  rispetto a quella bianca è più saporita e ha meno spine. Il suo colore è dovuto all’alimentazione a base di crostacei e non perché abbia qualche parentela effettiva con il salmone. In generale tenete presente due elementi per la cottura di questo piatto:che il pesce non va mai cotto troppo e che le birre più adatte all’accostamento con il pesce sono le ambrate o le scure.

DIFFICOLTÀ: 3

COTTURA: 20′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 10′

INGREDIENTI TROTA SALMONATA ALLA BIRRA per 4 persone

  • 4 filetti di trota salmonata
  • 330 ml di birra
  • 2 spicchi d’aglio
  • farina
  • paprica
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale q.b.

PREPARAZIONE TROTA SALMONATA ALLA BIRRA

Il problema principale dei filetti di trota sono le lische. Rispetto al salmone, sono molto più piccole e difficili da individuare, quindi dovrete armarvi di pinzette e pazienza per fare un bel lavoro di pulizia. Conviene comunque partire dai filetti di trota, invece che dal pesce intero, per avere già il grosso del lavoro fatto.

In una padella mettete a scaldare l’aglio in due cucchiai di olio. Nel frattempo, passate i filetti di trota nella farina, nella quale avrete prima miscelato la paprika. Appena l’aglio diventa dorato, mettete a cuocere anche il pesce. Fate attenzione a non rompere i filetti, sia nel metterli in padella, sia nel girarli.

Fateli rosolare il pesce a fiamma vivace, da entrambi i lati. Quando la trota inizierà a diventare di colore rosa opaco, aggiungete il sale e il vino, che deve restringersi per formare un sughetto denso.

Impiattate i filetti di trota con delle patate al forno o con il contorno che preferite.

Volete fare un bel piatto da portata accostandoli ad altri canapè? Provate questi: “Canapè con salmone e Philadelphia“.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!